Pudding di pandoro al forno con frutti di bosco

Puntuali come equitalia: i ricicloni!
Qualche giorno fa ho letto su facebook che il panettone (e il pandoro!) non è il dolce di Natale, ma è la colazione da metà dicembre, fino alla fine di febbraio.
Non potrei essere più d’accordo!
A casa mia non siamo fan accaniti del panettone, salvo rare eccezioni, ma quest’anno ho voluto fare il pandoro in casa, per ben due volte, e il risultato è stato: ancora 2 piccoli pandori da smaltire.
Naturalmente perché nel frattempo abbiamo mangiato anche i panettoni.
E poi faccio outing: ho ancora un pandoro Bauli da aprire perché l’avevo preso alla fabbrica in caso di epic fail dei miei.
Ho deciso però di liberarvi dal pandoro-breakfast e di proporvelo sotto forma di dolce.
Adatto per concludere un pasto in famiglia o per la merenda con gli amici (e pure i più piccoli), sono certa che vi piacerà da morire e che riuscirete a smaltire quelle fette a forma di stella, senza sbuffare con il coro di “ancora pandoro?!”.
Ovviamente (e non dovrei nemmeno specificarlo), se non avete il pandoro, ma avete vagonate di panettoni, potete usare quelli!
Ah, lo so, LO SO, che i frutti di bosco non sono di stagione  e costano un rene.
Proprio per questo io ne ho un sacchetto, di quelli surgelati, sempre in freezer e ovviamente ho utilizzato quelli!

Pudding di pandoro al forno con frutti di bosco

per 4 cocottine:
300g di pandoro
3 uova
210ml di panna fresca
100g di zucchero semolato
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
frutti di bosco (io surgelati)

Preparazione:
Innanzitutto accendete il forno a 175°.
Tagliate il pandoro orizzontalmente per ottenere dei “dischi” fatti a stella, quindi divideteli a metà.
Foderate le pareti interne delle cocotte con le due metà.
Tagliate il resto del pandoro a cubetti e disponetelo nelle cocotte riempiendole.
A parte mescolate con delle fruste elettriche le uova con la panna, lo zucchero  e la vaniglia.
Quando saranno ben amalgamati (ci vorranno un paio di minuti), distribuite il composto equamente nelle cocotte cercando di bagnare bene anche il pandoro che ricopre le pareti interne.
Finite con i frutti di bosco ed infornate per circa 30 minuti.
Se la superficie dovesse iniziare a scurire, coprite con un foglio di carta da forno e continuate la cottura.
Servite il pudding di pandoro tiepido.

Nota:
In caso avanzassero delle cocotte, potete conservarle in frigo per un paio di giorni e scaldarle all’occorrenza.

Sponsored by Le creuset (sui social: #Lecreusetitalia e @lecreusetitalia).

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su instagram con @col_ph o #colcavolo oppure pubblicala su facebook.

Print Friendly

Potrebbero interessarti anche:

Comments

  1. Rispondi

    Una ricettina molto interessante! 🙂

    Volevamo chiederti le misure delle cocottine per capire le dose, grazie 🙂

    1. Rispondi

      Grazie!
      Io ho usato le classiche cocotte di Le Creuset da 10cm 🙂

      1. Rispondi

        Grazie 🙂

        Quello che abbiamo sono leggermente più piccole….ma la proveremo assolutamente 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *