Mele ripiene in 10 minuti con AMC

0 0
Mele ripiene in 10 minuti con AMC

Condividilo sui tuoi social:

Oppure puoi copiare e condividere l'url

Ingredienti

Adatta le portate:
3 mele sode (io golden)
25g mandorle
30g pane secco
25g gocce di cioccolato (o uova di Pasqua avanzate)
Caratteristiche:
  • Cottura con AMC
  • Milk free
  • Sugar free

Ingredienti

Introduzione

Condividi

La settimana è stata corta, ma il tempo in ufficio mi è sembrato infinito mentre quello a casa mi scivolava tra le mani.

Con questo tempo ballerino poi non capisco più se ho voglia di un gelato o di una zuppa calda.

Prima di partire per Parigi avevamo lasciato nel cesto della frutta qualche mela che, ahimè, al ritorno non era più bella liscia e croccante, ma aveva la buccia leggermente raggrinzita.

Di sicuro non volevamo buttarle, ma nemmeno mangiarle così, anche perchè, detto tra noi: le mele sono buone quando scrocchiano!

Mattia mi ha proposto di farle cotte. Sì, ma cotte come?

Mi sono ricordata che sul ricettario AMC c’erano le mele ripiene, ma a me l’uvetta non fa proprio impazzire.

E siccome questa doveva essere una ricetta del riciclo, perchè non utilizzare gli ingredienti disponibili?!

Ah, se avete qualche uovo di Pasqua avanzato, non preoccupatevi, buttiamo dentro anche quello!

In soli 10 minuti (e non scherzo!) con il sistema di cottura AMC potete avere un dessert sano, senza l’aggiunta di zuccheri, che mantiene tutte le proprietà nutrizionali delle mele e che piacerà sia ai grandi che ai piccini.

Un vero comfort food!

Dimenticavo: potete anche prepararlo in anticipo e dimenticarvene, visto che il Navigenio si spegne da solo e mantine in caldo (a 60°) le vostre mele per tutta la durata del pranzo.

Comodo, no?

Per avere maggiori informazioni riguardo le unità di cottura AMC, consulta il sito.

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su instagram con @col_ph o #colcavolo oppure pubblicala su facebook.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Commenta questo post

Step di preparazione

1
Fatto

Innanzitutto preparate il ripieno e mettete da parte le mele (così non anneriscono).
Nel tritamix tritate le mandorle, quindi togliete le lame e mettete la braccio per montare (quello fatto a farfalla). Aggiungete le uova e mescolate.
A parte tagliate il pane a piccoli cubetti e unirlo al ripieno, insieme alle gocce di cioccolato. Mescolare tutto e mettere da parte.

2
Fatto

Lavate bene le mele e togliete il torsolo aiutandovi con un levatorsoli.
Svuotate un po' le mele togliendo la polpa, riempite le cavità con il ripieno appena preparato e mettetele nell’inserto forato (quello per la cottura a vapore).
In un'unità da 24l mettete 150ml di acqua, quindi l'inserto con le mele e chiudete con il coperchio EasyQuick.
Spostate l'unità di cottura sul Navigenio.

3
Fatto

Impostate il Navigenio su “A” e 10 minuti sull'Audiotherm, ruotandolo fino alla quando comparirà il simbolo del vapore Image and video hosting by TinyPic.
Lasciate cuocere le mele finché Audiotherm suonerà.
Servite le mele calde con una pallina di gelato alla vaniglia o al fior di latte.

Col Cavolo

precedente
Yoda smoothie (& bowl)
successivo
Insalata di primavera
precedente
Yoda smoothie (& bowl)
successivo
Insalata di primavera

Aggiungi il tuo commento