Home » 7 modi per restare in forma a partire dalla vita quotidiana

7 modi per restare in forma a partire dalla vita quotidiana

by Col Cavolo

Restare in forma è semplice: basta mettere in pratica dei piccoli gesti quotidiani e il gioco è fatto. Vediamone insieme sette, semplici da attuare

Lo sapete vero che non basta l’attività fisica per rimanere in forma?
Dopo aver chiarito cosa mangiare prima e dopo il vostro workout, e aver visto come ci si può allenare con un personal trainer gratuito, è ora di affrontare un altro piccolo gradino verso il benessere.
Oggi vi parlo di piccole regole da seguire per essere sempre al top, non solo fisicamente, ma anche mentalmente.
Alla fine vi lascio un bonus che, spero possa farvi piacere e, se volete, nei prossimi post potremo parlare anche di schede di allenamento da poter effettuare a casa o posso parlarvi dei programmi di allenamento “home workout” più diffusi.
Come sempre il vostro aiuto è fondamentale per non annoiarvi con argomenti che magari non vi interessano, ma parlando di ciò che preferite.
Quindi, fatemi sapere se già mettete in pratica queste regole, se avete un vostro sistema di monitoraggio, se con ottobre proverete a mettere i pratica le nuove e sane abitudini!
Ma passiamo al bigino:

1. Mangia frutta e verdura

Riempi almeno metà del tuo piatto con gli ortaggi. E ti assicuro che non è impossibile!
Le verdure sono importantissime per una dieta sana perchè forniscono al corpo la quantità di vitamine e minerali necessarie per carburare, inoltre sono ricche di fibre aiutando così il regolare transito intestinale.
Puoi prepararle al vapore, al forno, in padella (no ecco, magari senza 12kg di burro), gratinate, al microonde, sottoforma di zuppa o vellutata oppure consmarle crude.
Ma se proprio non ce la fai, preparati un frullato. Unisci un po’ di frutta e verdura, seguendo i tuoi gusti, e bevilo a metà mattina, a metà pomeriggio o durante il pranzo.
Integra anche la frutta, magari a metà mattina o metà pomeriggio, in modo da non ricadere su prodotti confezionati ricchi di schifezze, quali briochine, patatine o altri snack poco sani.
Lo sai che puoi preparare il tuo frullato prima di andare a dormire, metterlo in frigorifero e consumarlo entro 16 ore? Così puoi dormire 5 minuti in più la mattina!

2. Mangia cibo vero e non confezionato o beveroni

La soddisfazione di mangiare il cibo, quello vero, è sempre tantissima.
E non ti da più soddisfazione cucinare quello che mangerai invece di aprire confezioni e buttarle in microonde o in padella pur di non fare sforzi?
Lo sai quante schifezze mangi in quel modo?
E lo sai che puoi benissimo prepararti un primo piatto in 10-15 minuti?
Anche i condimenti per le insalate, per i panini, non devi per forza preparare pasti da 27 portate!Qui sul blog trovi tantissime ricette semplici e pure veloci per mangiare bene, in modo sano e completo, senza ricorrere alle scatolette, ai pasti sostitutivi o ai beveroni che tanti dichiarano miracolosi.
Bisogna innanzitutto imparare a mangiare.
E se fai sport in pausa pranzo? Nessun problema, guarda qui cosa mangiare prima e dopo.

3. Rilassati e prendi i tuoi spazi

No, non intendo che ti stacchi dal pc e ti spatasci sul divano a guardare i social.
Stacca dalla tecnologia, leggi un libro, rilassati, fai meditazione. Qualsiasi cosa possa farti recuperare le energie.
Chiudi gli occhi, fai dei respiri profondi, svuota la mente e prenditi almeno 10 minuti.
Poi esci, ricaricati e dedicati alle tue passioni!

4. Cedi alle tentazioni, ogni tanto

Non dev’essere una regola, però ogni tanto concediti un peccato di gola, magari quel dolce super ciccione che desideri da un po’.
Mangialo!
L’importante è che non diventi un’abitudine, ma sostituisci gli snack “ciccioni” con altri più sani, credimi che troverai una marea di alternative.
Ad esempio puoi frullare la polpa dell’avocado con del cacao amaro e aggiungere un pochino (poco!) di sciroppo d’acero o d’agave, di riso, etc. Otterrai così una mousse al cioccolato perfetta per quando hai voglia di dolce, ma non vuoi buttare all’aria tutti gli sforzi fatti fino a quel momento.

restare in forma - sii un ananas

5. Fai almeno un’ora di camminata o 30 minuti di esercizi al giorno

No, il “non ho tempo” è una scusa.
Ci sono passata anche io e ti dirò di più, mi inventerei qualsiasi cosa pur di non uscire a correre la sera!
Fare attività fisica, regolarmente, risveglia il metabolismo e ti permette di bruciare anche mentre sei sulla sedia davanti al pc.
Non importa cosa, ma falla!
Vuoi idee? Esci di casa e cammina, oppure cerca dei video su youtube, che siano di yoga o un workout completo, oppure fai una scheda di “home workout”, esci in bicicletta o prova l’app nike per il functional training.
Basta iniziare amuoversi e vedrai che dopo un po’ il tuo corpo non potrà più farne a meno!

6. Dormi almeno 6-8 ore

Che dormire faccia dimagrire, ormai è risaputo.
Il sonno è una parte importantissima della nostra “daily routine” poichè la leptina (un ormone che viene secreto dalle cellule adipose) durante la notte aumenta di livello e, dovendo consumare energia, va a prendere le parti di grasso in eccesso utilizzando quelle come carburante.
Quindi è chiaro che, meno dormiremo, meno leptina avremo in circolo e meno grasso verrà consumato perchè il nostro metabolismo dormirà insieme a noi.
L’ideale è dormire, bene, tra le 6 e le 8 ore non solo per perdere peso, ma anche per riuscire ad affrontare le giornate con energia e attenzione oltre che durante il lavoro o gli studi, anche con gli amici!

7. Bevi, bevi, bevi

Prenditi un impegno: 8 bicchieri di acqua al giorno.
E all’inizio, soprattutto, se non è acqua, non berla.
Certo, caffè e the sono decisamente fuori dalla regola, anche perchè chi riesce a carburare senza di loro?!
Ok anche il bicchiere di vino, senza esagerare, però durante il giorno bevi acqua.
E se ti stufa aggiungi frutta, verdura, erbe aromatiche, qualsiasi cosa ti invogli a bere. (Qui ho caricato qualche scheda che può tornarti utilie!)
Ricordati che comunque l’acqua ti aiuta a pensare meglio (il cervello è fatto al 75% di acqua, quindi bere molto ti da un aiuto importante), dà una sferzata al tuo metabolismo (se bevi l’acqua appena ti svegli -io aggiungo mezzo limone- dai una mano al tuo metabolismo a consumare di più) e ti aiuta ad eliminare le tossine dal corpo.

Bonus

Affronta i cambiamenti in modo graduale, senza forzarli tutti, tutti insieme. Il corpo ha bisogno di tempo per adattarsi e la testa pure, quindi vacci piano, ma inizia.
Subito!
E se hai paura di perdere la retta via, guarda qui, puoi stampare le schede, aggiungere le tue nuove abitudini e marcare ogni giorno quelle fatte. Senza barare!

Salva

Ti potrebbero piacere anche questi

1 commento

tizi 29 Settembre 2016 - 8:54

sottoscrivo in pieno ogni singola regola! anch’io la vedo come te, le cose essenziali sono il cibo sano, l’acqua, il sonno, l’attività fisica costante e il non stressarsi troppo. poi un dolce ogni tanto ci può (e ci deve!) stare, così come una giornata di pigrizia assoluta di tanto in tanto. servono equilibrio ed elasticità e tu se riuscita a riassumere perfettamente il concetto 🙂

Reply

Lascia un commento