fbpx
Home » Barrette di torta alle fragole e tanti auguri a noi!

Barrette di torta alle fragole e tanti auguri a noi!

by Col Cavolo

IMG_3896

Quando un blog diventa maggiorenne?
Voglio dire, noi lo diventiamo a 18 anni.
Alcuni non lo diventano mai, è vero, ma questa è un’altra storia.
I gatti diventano adulti ad 1 anno.
E i blog?
Noi oggi compiamo due anni.
Forse più che festeggiare l’età in sè, dovremmo festeggiare gli anni di convivenza.
Se ripenso al primo post mi viene da piangere.
Ma non in senso buono!
Le foto erano orrende, gli impiattamenti non esistevano proprio e l’estetica si sta rivoltando nella tomba.
Fatto sta che ci vuole una torta.
Ma mica una tortina a caso.
Una buona, con le fragole.
Quindi direi.
Tanti auguri a noi per questi due anni insieme!

IMG_3895

Barrette di torta alle fragole

Ingredienti:
250g di farina multicereali (io qb) + altra per sbriciolare il crumble
1 cucchiaino di lievito per dolci
un pizzico di sale
240g di burro morbido
250 g di zucchero
2 tuorli
300g di fragole fresche
30g di latte condensato

Preparazione:
In una ciotola mescolate la farina con i lievito e un pizzico di sale.
A parte ottenete una crema mescolando il burro morbido con lo zucchero fino a renderli soffici e spumosi.
Aggiungete i due tuorli, uno alla volta, amalgamandoli completamente.
Aggiungete il composto di farina ed impastate velocemente, quindi dividete l’impasto in due (una parte leggermente più abbondante) e, dopo averlo avvolto nella pellicola, metteteo in frigorifero almeno un’ora.
Accendete il forno a 175°.
Nel frattempo tagliate le fragole a pezzettini.
Rivestite una teglia con la carta da forno e stendete l’impasto (maggiore) sul fondo creando la base.
Coprite la base con le fragole, poi distribuite il latte condensato sulle stesse.
Sbriciolate l’impasto rimasto per ottenere un composto sabbioso.
Se ne avrete la necessità, potrete aggiungere un po’ di farina alla volta fino a raggiungere la consistenza desiderata.
Infornate per 50 minuti o fino a quando la superficie risulterà dorata.
Lasciate raffreddare completamente prima di tagliare la torta in barrette pronte da servire.

Ricetta di Sigrid Verbert riadattata.

IMG_3899 IMG_3900 IMG_3902 IMG_3903 IMG_3904 IMG_3894

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su instagram con @col_ph o #colcavolo

Ti potrebbero piacere anche questi

16 commenti

Avatar
Annalisa 20 Maggio 2014 - 20:11

Arrivo! È da ieri che mi hai fatto venire voglia. .

Reply
Avatar
colkitchenphotos 20 Maggio 2014 - 20:30

Vedi!
So come prendere per la gola i miei lettori 🙂

Reply
Avatar
Morena 21 Maggio 2014 - 9:22

Buon Compliblog e complimenti per le foto e la torta!!

Reply
Avatar
colkitchenphotos 21 Maggio 2014 - 10:02

Grazie mille!!
Allunga un piattino che te ne offro una fetta 🙂

Reply
Avatar
Gata da Plar 21 Maggio 2014 - 16:37

Ossignur che robina buona che vedo!!!!! ^^

I blog nascono quasi per caso, poi crescono con noi… alcuni si perdono per strada altri vanno avanti… e il tuo, a soli due anni, è un GRAN BEL PEZZO DI BLOG se posso dirla così!!! ^____^

AUGURI E MILLEMILA DI QUESTI POST! <3

Reply
Avatar
colkitchenphotos 21 Maggio 2014 - 16:41

Grazie!!
Eh sì, il mio è nato per caso, quasi per mettermi alla prova.
Eppure sono ancora qui, con la voglia di fare che cresce ogni giorno!
Grazie mille <3 Un abbraccio

Reply
Avatar
Michela 21 Maggio 2014 - 19:52

AUGURI!!!!!
BUON COMPLE BLOG!
Questa torta deve essere strepitosa, voglio assolutamente provare a farla…
Magari anche con le ciliege.
Cosa ne pensi?

Michi

Reply
Avatar
colkitchenphotos 21 Maggio 2014 - 20:58

Innanzitutto GRAZIE.
Puoi provare con le ciliegie, i frutti di bosco, le pesche, le albicocche!!
La torta è davvero versatilissima!
Magari, se le ciliegie sono dolci dolci, oppure preferisci il retrogusto “aspro”, puoi omettere il latte condensato.
Fammi sapere poi se ti è piaciuta!!
Un abbraccio

Reply
Avatar
rosy 23 Maggio 2014 - 15:31

Ciao. ..ma la torta va conservata in frigo?

Reply
Avatar
colkitchenphotos 23 Maggio 2014 - 15:38

Ciao Rosy, sei sicura che ne avanzerà? 🙂
Scherzi a parte, io l’ho tenuta due giorni fuori dal frigorifero è si è conservata benissimo!
Alla fine è una quasi-frolla e le fragole sono cotte.
A presto!

Reply
Avatar
rosy 23 Maggio 2014 - 15:45

Conoscendo chi la mangerà non ne avanzera’ di sicuro!!! Io ne faccio una versione con all’interno mandorle ricotta e amaretti ( quando voglio osare aggiungo pure delle gocce di cioccolato)…ma questa mi ispira tantissimo e la proverò sicuramente. Grazie infinite e complimenti.

Reply
Avatar
colkitchenphotos 23 Maggio 2014 - 15:51

Sicuramente buonissima la tua versione!
Anzi, facciamo che me la segno così appena ho un attimo provo sicuramente a farla, ovviamente aggiungendo anche il cioccolato!
Grazie a te per esser passata da qui!

Reply
Avatar
Patrizia 23 Maggio 2014 - 17:23

Ciao per motivi di salute dovrei diminuire il quantitativo di burro posso sostituirlo in parte con olio?
Grazie ciao

Reply
Avatar
colkitchenphotos 23 Maggio 2014 - 20:00

Ciao, puoi sostituirlo completamente diminuendo la quantità del burro del 20% (quindi su 100g di burro, ne userai 80g di olio).
Oppure ne sostituisci una parte.
Mi raccomando però, utilizza un olio di semi, ad esempio di girasole, piuttosto che un olio di oliva così il sapore non inciderà particolarmente.
Fammi sapere come ti trovi!!
Buona serata

Reply
Avatar
Valentina 30 Maggio 2014 - 11:49

Grazie anche per questa torta speciale e per le tue belle foto!
in ogni caso anche se si guarda a ciò che abbiamo fatto in passato con una certa distanza, quasi con una certa vergogna, è bello vedere la strada che abbiamo percorso 😉

Reply
Avatar
colkitchenphotos 30 Maggio 2014 - 11:52

Grazie a te! 🙂
Per fortuna la strada percorsa è stata decisamente lunga e l’arrivo, ad oggi, è completamente diverso!! 🙂

Reply

Lascia un commento

Close