Home » Bastoncini di pane farciti

Bastoncini di pane farciti

by Col Cavolo

IMG_2610

La mia pasta madre continua a crescere e crescere e crescere.
Ogni tanto esplode in frigorifero e fuoriesce dal barattolo nonostante sia chiuso con il tappo a vite.
Così mi ritrovo a sperimentare ricette inventate al momento tralasciando tutta la cultura che i nostri avi si erano creati riguardo quella piccola creatura.
Ora che ci penso non le ho nemmeno dato un nome.
Madre degenere.
Ho approfittato dell’arrivo dello speck per mettermi all’opera qualche giorno fa e produrre dei bastoncini di pane ideali per un aperitivo o come accompagnamento al posto del pane classico.
L’impasto non avrà al suo interno il sale per il semplice motivo che lo speck è già saporito di suo e in cottura fuoriesce la sapidità contrastando il sapore “sciapo” del pane.

IMG_2615

Bastoncini di pane farciti

Ingredienti:
600g lievito madre (rinfrescato il giorno precedente)
farina (io manitoba)
2/3 fette spesse di Speck Alto Adige IGP
2/3 fette di f
ormaggio tipo edamer
1 uovo
semi di papavero

Preparazione:
Togliete la pasta madre dal frigorifero e lasciatela riposare a temperatura ambiente per mezz’ora.
Spolverate un piano con un po’ di farina e versate la pasta madre.
Impastatela con un po’ di farina fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea.
Mettete la palla di impasto in una ciotola (preferibilmente di acciaio), fate un bel taglio a croce, copritela con la pellicola e mettetela nel forno spento, ma con la luce accesa, a lievitare per circa 24 ore.
Completata la lievitazione spolverate nuovamente un piano con un po’ di farina per non far appiccicare l’impasto al piano.
Formate una pagnotta ovale, quindi tagliatela in 6 salsicciotti.
Stendeteli in modo da ottenere dei rettangoli lunghi e stretti, aggiungete lo speck precedentemente tagliato a listarelle e il formaggio, quindi chiudeteli piegandoli a metà (dimezzandone così la lunghezza) e metteteli su una teglia coperta di carta da forno.
Lasciateli lievitare ancora mezz’ora nel forno spento, ma con la luce accesa.
Toglieteli dal forno e accendetelo a 180°.
Sbattete un uovo con una forchetta e spennellatelo sui bastoncini, quindi mettete una spolverata di semi di papavero e infornateli per 30 minuti.
L’ideale è servirli tiepidi in modo che il formaggio sia ancora filante.

Nota:
Ovviamente potete cambiare gli ingredienti del ripieno a vostro piacimento.
Per un ripieno con “poco carattere” vi consiglio di aggiungere del sale all’impasto.
Per ottenere dei panini dolci, ma con l’impasto sufficientemente neutro vi consiglio, anche in questo caso, di aggiungere del sale all’impasto.

IMG_2608 IMG_2609 IMG_2611Se rifai qualche mia ricetta, taggala su instagram con @col_ph o #colcavolo

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento