Home » Brodetto di pesce con gnocchi di ricotta

Brodetto di pesce con gnocchi di ricotta

by Col Cavolo

Finalmente ho preparato il piatto-sfida per l’MTC n°55.
E dopo due mesi di assenza forzata rientro nel bello della sfida, pubblicando sul filo del rasoio, di domenica, a Pasqua.
Le regole SEO-tricche-ballacche-frizzi-lazzi mi fanno un baffo.
Non voglio comunque lasciarvi senza questa prelibatezza.
Anche perchè molto difficilmente trovate in queste pagine il pesce, soprattutto perchè tendo a non prepararlo a casa o, al massimo, mi limito a filetti bolliti, alla piastra, tonno in scatola o poco di più.
Ho preso la palla al balzo e mi sono buttata, seguendo le indicazioni di Anna Maria, vincitrice dell’MTC del mese scorso alla lettera ed aggiungendo un accompagnamento poco marittimo, di breve conservazione, ma mi sono immaginata il marito, che torna a casa col pescato e la bella moglie che lo aspetta con gli gnocchi da buttare nella pentola di acqua bollente.
Un connubio perfetto in cui cuori, passioni e lavori si uniscono per scaldare l’anima davanti ad un piatto fumante.

brodetto di pesce e gnocchi di ricotta_02

Brodetto di pesce con gnocchi di ricotta

Ingredienti:
per il brodetto:
1kg di pesce misto (io scorfano, nasello, pesce spada, gallinella)
500g di molluschi (io pannocchie, calamari, polipetti, seppie, scampi)
500g tra cozze e vongole (miste)
1 spicchio di aglio
1 cipolla dorata
1 costa di sedano
2 carote
1/2 bicchiere di vino bianco
olio evo
sale
pepe di sichuan
prezzemolo fresco
peperoncino fresco

per gli gnocchi di ricotta:
35g di farina bianca 0 debole
250g di ricotta soda
1 uovo
sale
pepe di sichuan

Preparazione:
Innanzitutto preparate l’impasto degli gnocchi che dovrà riposare.
In una ciotola mescolate la farina bianca con la ricotta, l’uovo, regolate di sale e pepe ed ottenete una crema omogenea.
Coprite l’impasto e lasciatelo riposare in frigorifero per 30 minuti.
Procedete con il brodetto di pesce.
Pulite le cozze, eliminate la barba e lasciatele in acqua fredda e sale con le vongole.
Eviscerate e pulite il pesce, quindi sfilettatelo e mettete da parte le carcasse.
Mettete i filetti di pesce su un vassoio coperti con pellicola e sposateli in frigorifero.
In una casseruola versate l’olio evo (due cucchiai) e tostate le carcasse, premendole con un cucchiaio.
Aggiungete 3 litri di acuqa freddissima, qualche cubetto di ghiaccio e portate tutto a bollore.
Unite la costa di sedano la carota ed un peperoncino inciso a metà, abbassate il fuoco, schiumate e fate ridurre il liquido della metà.
Filtrate e mettete da parte il liquido, tenendolo al caldo.
Tritate l’aglio e la cipolla, quindi fateli soffriggere dolcemente ed unite i molluschi, qualche mestolo di fumetto ed il vino bianco.
Fate evaporare il vino e continuate a cuocere il brodetto a fuoco basso per 15 minuti.
Unite le cozze e le vongole e fatele cuocere finchè si apriranno.
Aggiungete i filetti di pesce tagliati a tocchetti e finite di cuocere per altri 5 minuti senza mescolare.
Finite con una spolverata di prezzemolo tritato.
Prima di aggiungere i filetti di pesce portate ad ebollizione una casseruola con acqua salata.
Formate delle quenelle di ricotta, dopo aver tolto l’impasto dal frigorifero, aiutandovi con due cucchiaini.
Buttate le quenelle nell’acqua salata per un paio di minuti, quindi toglietele con l’aiuto di una schiumarola.
Servite il brodetto con gli gnocchi di ricotta caldi, un filo di olio evo ed una spolverata di pepe di sichuan.

 

brodetto di pesce e gnocchi di ricotta_01 brodetto di pesce e gnocchi di ricotta_04 brodetto di pesce e gnocchi di ricotta_05 brodetto di pesce e gnocchi di ricotta_06 brodetto di pesce e gnocchi di ricotta_07

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su instagram con @col_ph o #colcavolo oppure pubblicala su facebook.

Con questa ricetta partecipo quindi all’MTC n°55 “Il broeto”

Salva

Ti potrebbero piacere anche questi

8 commenti

marina 27 Marzo 2016 - 20:00

Ma che bello questo connubio! Da provare di sicuro!

Reply
Col Cavolo 28 Aprile 2016 - 10:51

Grazie mille Marina! 🙂

Reply
Sabry 28 Marzo 2016 - 18:54

Ciao con le sfide scopro tanti blog, non so se son passata dal tuo ma ci passerò piu spesso, che bella zuppa e belle foto. Anche io ce l’ho fatta nonostante tutto a fare una zuppa di pesce e mi son divertita. Spero tu faccia visita qualche volta al mio piccolo blog ti aspetto!

Reply
Col Cavolo 28 Aprile 2016 - 10:52

Ciao, benvenuta 🙂
Passerò sicuramente da te, non si smette mai di scoprire tante compagne di avventura!

Reply
tritabiscotti 29 Marzo 2016 - 21:50

Un rientro alla grande!
Splendido questo brodetto e presentato benissimo… Le foto parlano da sole!

Reply
Col Cavolo 28 Aprile 2016 - 10:52

Grazie mille, mi fai diventare rossa 😉

Reply
Anna Maria 31 Marzo 2016 - 6:03

Bentornata Nicol e grazie per aver condiviso questa insolita e deliziosa ricetta. E per fortuna che il pesce lo prepari poco. Grazie di aver condiviso la tua proposta con noi. Anna Maria

Reply
Col Cavolo 28 Aprile 2016 - 10:53

Grazie a te Anna Maria per questa sfida!
Mi sono divertita davvero tanto 🙂

Reply

Lascia un commento