Home » Camille su stecco

Camille su stecco

by Col Cavolo

Le camille su stecco sono la versione “take away” delle classiche tortine a base di carote e mandorle. Perfette per una merenda, anche sul prato

Buon sabato!
Come procede il weekend lungo?
Io sono in cucina ogni giorno a sfornare ricette ferme da tempo.

Ho così tante ricette da provare che non mi basterebbe una sola vita!

Dopo aver visto la ricetta delle camille da Monica, mi sono ricordata che avrei dovuto provare a preparare anche quelle.
Ho preso la palla al balzo questo weekend dopo aver ricevuto la prima cassetta di cOrtobio.
Ho visto per caso giorni fa il furgoncino in giro in città, mi sono segnata il nome e poi l’ho cercato sul web.

Fondamentalmente consegnano, abbonandosi, una cassetta alla settimana (oppure ogni 15 giorni) da 5kg a 10kg di frutta e/o verdura bio e km0 o equo e solidale.
Ora sto testando i prodotti e direi che le camille sono venute buonissime, sia grazie alla ricetta, sia grazie ai prodotti davvero buoni e freschi.

Ma bando alle ciance.
Invece della classica forma a mezza sfera, ho voluto preparare le camille su stecco.
Visto il sole sono comode da portare al parco, ad un pic nic e i bambini possono mangiarle pure con le mani sporche! (ma non diteglielo)

In ogni caso, ho preparato anche delle camill(in)e, con l’impasto avanzato.
Una tira l’altra!

Camille su stecco

Le camille su stecco sono la versione “take away” delle classiche tortine a base di carote e mandorle. Perfette per una merenda, anche sul prato Buon sabato! Come procede il… Dolci Camille su stecco European Stampa la ricetta
Portate: 6 Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voto/i )

INGREDIENTI

  • 180g di carote grattugiate
  • 80ml di olio di semi (io olio evo spremuto a freddo)
  • 100ml di succo d'arancia bio
  • 3 uova
  • 200g di zucchero
  • 100g di farina di mandorle
  • 200g di farina 0
  • 8g di lievito per dolci
  • buccia grattugiata di 1 arancia bio
  • 1 presa di sale

PREPARAZIONE

Accendete il forno a 175°.

Nel mixer mettete le carote, l'olio e il succo d'arancia e frullate bene il tutto fino ad ottenere una crema.

A parte sbattete le uova con lo zucchero.

Unite la farina di mandorle, la crema di carote, la farina e il lievito setacciati bene, la buccia d'arancia ed il sale.
Mescolate bene per amalgamare il tutto ed evitare la formazione di grumi.

Versate l'impasto nello stampo dei gelati, quindi mettete il bastoncino, oppure distribuitelo in stampi con semisfere o per muffin.

Infornate per 20 minuti nel forno caldo. (vale sempre la prova stuzzicadenti)

Sfornate le camille e lasciatele raffreddare completamente prima di sformarle e servirle.

 camille su stecco camille su stecco camille su stecco  Stampo per gelati Chocostick Silikomart

Ti aspetto su instagram per vedere le tue ricette! Taggami con @col_ph o #colcavolo oppure scrivimi su facebook.

Ti potrebbero piacere anche questi

2 commenti

Ely - Glutenfreeely 2 Maggio 2015 - 17:19

Bellissima la tua idea di fare le camille sullo stecco! Sarebbero perfette in ufficio davanti al pc per non ungersi le dita! 🙂
Anche io sono abbonata a cortobio da 5 mesi e mi trovo benissimo!!!
Un abbraccio! Ely

Reply
Col Cavolo 2 Maggio 2015 - 23:25

Grazie Ely!
Effettivamente, ora che mi ci fai pensare, possono essere mangiate anche davanti al pc!
Almeno sappiamo che, anche se è un peccato di gola, non mangiamo schifezze confezionate 🙂
Riguardo cOrtobio, per ora mi trovo bene, finito il mese vedremo se rinnovare 🙂
A presto, un abbraccio!

Reply

Lascia un commento