Home » Caponata all’antica (senza cottura)

Caponata all’antica (senza cottura)

by Col Cavolo

IMG_0890Stasera prenderò l’aereo e per 15 giorni sarò a godermi il meritato riposo.
Non vi volevo lasciare però senza una ricetta degna di nota.
Di quelle che richiedono 4 giorni di preparazione (e fatica ZERO), ma che poi appagano mente, spirito e stomaco.
Adoro la caponata, quella siciliana che compravo dai panettieri sotto casa fino a 2 anni fa.
Quella autentica, bella unta, da mangiare direttamente dalla vaschetta con un buon pane fresco.
Ma, attenta alla dieta, non avrei potuto replicarla ora.
Tempo fa però dalla newsletter di Sale&Pepe, dopo aver navigato un po’, sono arrivata alla “Capunata all’antica”, ovvero la ricetta senza cottura, quindi senza tutto quel fritto.
Mi ha ispirato subito.
Per trovare tutti i profumi mediterranei dell’estate, al mio ritorno, ne ho fatti 2 vasi da 500g e uno da 1kg (che si sa mai!).
Secondo me, bisogna lasciare la caponata almeno una settimana in olio prima di consumarla così da farle perdere un po’ il sapore agro dell’aceto.
Ma i gusti son gusti…
Fatene una buona quantità e mettetela sottovuoto, fidatevi di me!
Vi auguro buone vacanze, vi abbraccio tutti, uno ad uno, e vi ringrazio per non esservi ancora stufati di me!
Se volete, potete seguire le mie avventure thailandesi su Instagram, vi aspetto molto, molto volentieri.
Ci rileggiamo a fine agosto!

IMG_0894

Caponata all’antica (senza cottura)

Ingredienti:
3 pomodori insalatari
1 cipolla
1 cuore di sedano
1 melanzana grande
sale grosso
1l di aceto di vino rosso
sale fino
1l di olio evo
foglie di basilico

Preparazione:
Il primo giorno tagliate a cubetti i pomodori, la cipolla, il sedano e metteteli in una teglia coperti con un po’ di sale grosso.
A parte mettete la melanzana a cubetti in un colino, cospargeteli con sale grosso, quindi lasciateli riposare per 24 ore sopra ad un piatto.
Lasciate riposare le altre verdure in un luogo fresco per 24 ore. (io le ho messe in frigorifero)
Il giorno successivo scolate bene le verdure e trasferitele in una ciotola (tutte insieme). Unite l’aceto di vino rosso, coprite la ciotola con pellicola trasparente e lasciate riposare il tutto in frigorifero per 48 ore.
Scolate bene le verdure, salatele leggermente e mettetele nei vasi alternandole con il basilico.
Coprite le verdure con olio evo e conservate la caponata in frigorifero.

Nota:
Potete mettere sottovuoto i vasi, dopo averli sterilizzati, facendoli bollire 20 minuti e lasciandoli raffreddare nell’acqua.

IMG_0891 IMG_0893 IMG_0897 IMG_0899 IMG_0900 IMG_0904buone vacanze

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su intagram con @col_ph o #colcavolo.

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento