Home » Chiocciole di pane ai porri

Chiocciole di pane ai porri

by Col Cavolo

pane ai porri_01

Buon lunedì!
Oggi, forse, riesco a pubblicare in tempo con la rubrica settimanale.
Quando penso ad un lievitato da proporvi, mi vengono sempre in mente i dolci, non posso farci nulla.
Cercando nel web poi la situazione cambia.
Riesco a trovare idee per ricette “del riciclo” che siano salate, semplici e molto gustose.
Solitamente in casa mia solo io mangio i porri, magari in una vellutata con patate e zucca, quindi rimangono sempre abbandonati a sé stessi quando mi vengono consegnati nella cassetta della settimana.
Ieri uno ha trovato la sua dolce fine, in panini sofficissimi, leggeri e con quella farcitura semplice, ma gustosa e perfetta per una pausa o per l’aperitvo.
Ogni scusa è buona per prepararli!

pane ai porri_03

Chiocciole di pane ai porri

Ingredienti:
500g di farina forte (io W360 Garofalo)
10g di sale fine
10g di lievito di birra fresco
320g di acqua tiepida
30g di burro
1 porro
2 cucchiai di olio evo
sale
pepe

Preparazione:
In una ciotola mescolate la farina con il sale.
A parte sciogliete nell’acqua tiepida il lievito di birra fresco e aggiungete il tutto a filo nella ciotola con la farina ed iniziate ad impastare (a bassa velocità, con il gancio, se usate la planetaria).
Aggiungete quindi il burro e continuate ad impastare per circa 10-15 minuti, finché l’impasto sarà elastico e si staccherà dalle pareti.
Formate una palla con l’impasto e lasciatelo lievitare per un paio d’ore (o finché sarà raddoppiato) in una ciotola capiente, leggermente unta, coperta con pellicola trasparente ed in un luogo caldo.
Nel frattempo tagliate a rondelle il posso e saltatelo in una padella con olio, sale e pepe finché risulterà morbido e ben dorato.
Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare il porro completamente.
Stendete su un piano di lavoro leggermente infarinato l’impasto e, con l’aiuto di un mattarello, formate un rettangolo.
Versate e cospargete in modo uniforme il porro sulla superficie, quindi arrotolate l’impasto (dal lato lungo) formando un salsicciotto.
Tagliate a rondelle l’impasto (circa 4-5cm di spessore) e trasferite le chiocciole su una teglia coperta con carta da forno.
Lasciate lievitare il pane per un’ora o finché sarà raddoppiato.
Accendete il forno a 220°.
Infornate il pane, nel forno caldo, per 20 minuti, finché la superficie sarà dorata e bussando sul fondo del pane sentirete un rumore sordo.
Trasferite il pane su una gratella e lasciate raffreddare completamente prima di servirlo.

pane ai porri_02 pane ai porri_04 pane ai porri_05 pane ai porri_06 pane ai porri_07 pane ai porri_08

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su instagram con @col_ph o #colcavolo oppure pubblicala su facebook.

Ti potrebbero piacere anche questi

2 commenti

Monica 19 Gennaio 2016 - 18:13

Non vedo l’ora che arrivi il mio nuovo re della cucina per tuffarmi sui lievitati comesenoncifosseundomani (seh, poi ho già visto che non avrò tempo per nulla) e queste chioccoline devono essere deliziose. Sono una gran fan del porro, spesso lo uso al post della cipolla, ha più note erbacee ed è più leggerino. E poi nella vellutata con la zucca ci sta sempre benone 😉
Baciotti

Reply
Col Cavolo 27 Gennaio 2016 - 9:21

dai, dai, dai devi provarle!
Sono morbidine e i porri ci stanno una meraviglia! 🙂

Reply

Lascia un commento