Home » Crema fredda di verdure (veg e pure crudista!esploriamo nuovi orizzonti)

Crema fredda di verdure (veg e pure crudista!esploriamo nuovi orizzonti)

by Col Cavolo

IMG_0932

Sono senza gas.
Questa cosa mi disorienta.
Ciò significa che non posso preparare nulla che vada cotto sul fuoco.
Dovreste capire come si sente una che si crede una foodblogger.
E se non riuscite proprio a capirlo ve lo dico io: MALE.
Non è possibile che ci mettano DIECI GIORNI per l’allacciamento del gas.
Ciò significa non solo non avere il fuoco per cucinare, ma significa anche non aver l’acqua calda.
Che per la pasta non è un problema, visto che non posso cucinarla nel forno.
Ma che per la doccia lo è.
Per aggirare il problema e fingere che vada tutto bene vi lascio una ricetta crudista (e vegana) che avevo proposto tempo fa per la rivista FunnyVegan.
Anche se la vostra dieta non è vegana/vegetariana/crudista e anche se avete una cucina, provate la crema fredda di verdure.
Vi depurerà l’anima e il corpo.
(La smetto.)

IMG_0916

Crema fredda di verdure

Ingredienti: 
150g di peperoncini dolci
170g di pomodori a grappolo
170g di carote
20g di germogli di erba medica (io Sempreverde bio)
2g di sale
semi di lino

Preparazione:
Lavare e togliere i semi dai peperoncini, quindi spellarli con un pelapatate. Pulire le carote e tagliarle grossolanamente. Spellare i pomodori, tagliarli a metà ed eliminare i semi e l’acqua di vegetazione. Lavare i germogli ed unirli in una ciotola insieme alle altre verdure ed al sale. Tritare il tutto con un frullatore fino ad ottenere una purea. Dividere in bicchieri, spolverizzare con i semi di lino e servire freddo.

IMG_0919 IMG_0923 IMG_0927 IMG_0925Se rifai qualche mia ricetta, taggala su instagram con @col_ph o #colcavolo

Ti potrebbero piacere anche questi

2 commenti

simo 5 Aprile 2014 - 11:55

idea bella, buona e salutare…perfetta per la bella stagione che arriverà….non vedo l’ora!

Reply
colkitchenphotos 5 Aprile 2014 - 20:20

Grazie 🙂
Io non vedo l’ora che arrivino tutti i colori tipici dell’estate!

Reply

Lascia un commento