fbpx
Home » E poi la carne salada incontrò il miele

E poi la carne salada incontrò il miele

by Col Cavolo

_MG_3066

Premetto che io non amo per niente il miele (struffoli a parte), ma in questa ricettina mi ha proprio sorpreso il suo gusto.Stavo pensando ad una ricetta inusuale da proporre per il contest di Rigoni d’asiago “Il Miele protagonista di ricette dolci e salate” e non mi veniva in mente nulla.
Nel frattempo sono andata al supermercato a comprare il tris di mieli (si dice mieli?) bio in modo da poter scegliere quale utilizzare per un’eventuale spaciugata.
Ho spulciato tra gli ingredienti rimasti inutilizzati in dispensa e ho scovato il pane nero che mi aveva mandato Pema.
Il criceto ha cominciato a correre sulla sua ruota e ho messo insieme un paio di idee.
Ingredienti alla mano, sono partita!

_MG_3062

Ingredienti:
carne salada a fette
pane integrale ai semi di lino Pema biologico
aceto balsamico di Modena igp Guerzoni
miele di bosco MielBio

Preparazione:
In un pentolino mettete a ridurre l’aceto balsamico con il miele fino a quando otterrete una crema densa (e sarà dimezzato il volume).
Su una fetta di pane, adagiate una fetta di carne salada, quindi cospargete con la riduzione di aceto balsamico e poi con un goccio di miele di bosco.
Servite subito.

Facile no?
Non ci sono le dosi di aceto balsamico/miele perchè dipende dal gusto. Se volete una salsina più dolce, aggiungete più miele!

_MG_3065
_MG_3071
_MG_3073 _MG_3074 _MG_3076

Prodotti utilizzati

http://www.pema.de/uploads/pics/5tipi_integrale_biologico.jpg

Pane integrale ai semi di lino Pema biologico

http://www.guerzoni.com/wp-content/uploads/2012/12/rosso-1.jpeg.jpg

Aceto Balsamico di Modena igp – serie rosso – Biologico Biodinamico
E’ il frutto di una piccola produzione di elevatissima qualità, derivata interamente da una selezione di uve da agricoltura biologica e biodinamica delle vigne Guerzoni esclusivamente in provincia di Modena.
Tutta la filiera produttiva è interna, eseguita e controllata dalla Azienda Agricola Guerzoni. Ottenuto dalla sapiente mescolanza di Mosto Cotto, concentrato ancora con il metodo tradizionale a fuoco diretto e aceto di vino, non contiene nessun tipo di conservante o colorante. Il periodo di riposo in botti di rovere lo rende idoneo per l’utilizzo giornaliero ha un profumo intenso, un gusto pungente con una nota di dolce, leggermente astringente.
Un delizioso condimento che si accompagna soprattutto con insalate e verdure cotte e crude.

Formati: 250 ml – 500 ml – 1 Lt – 5 Lt
Certificazioni: Igp – Biologico – Demeter

http://foodbloggers.rigonidiasiago.it/wp-content/uploads/2013/03/contest-1-banner.jpeg

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento

Close