Home » Espresso bundt cake (ovvero ciambella al caffè)

Espresso bundt cake (ovvero ciambella al caffè)

by Col Cavolo

IMG_1805Buon lunedì!
Ultimo (?) post “fuori luogo” del lunedì!
Se le temperature lo permettono, con l’inizio di settembre torneremo alla nostra rubrica fissa, ovvero “Il lunedì lievitato”.
Ora, lo ammetto, fa troppo caldo, ma non per questo evito di accendere il forno.
Ci vuole una giusta dose di carica mattutina per affrontare il lavoro e cosa c’è di meglio di un buon caffè?
O magari una fetta di torta al caffè da inzuppare nel latte (che sia vaccino, di riso, soia, quinoa, avena, poco importa) caldo, tiepido o freddo.
E se invece avessimo bisogno di energia il pomeriggio?
Una crema alla ricotta è perfetta da essere versata sulla fetta di torta.
L’importante è scegliere un buon caffè, perchè quello sarà il protagonista e darà alla torta il sapore perfetto.
E se non volete la caffeina, nessun problema, sostituitelo con un caffè decaffeinato o d’orzo.
Buon inizio settimana!

IMG_1793

Espresso bundt cake (ovvero ciambella al caffè)

Ingredienti:
280g di farina
220g di zucchero
12g di lievito per dolci
2g di sale
3 uova
100ml di caffè espresso (io De Roccis Intenso)
100g di burro
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

per la crema:
3 uova
50g di zucchero + 1 cucchiaio
4 cucchiai di acqua
250g di ricotta cremosa

Preparazione:
Accendete il forno a 170°.
In una ciotola mescolate gli ingredienti secchi (farina, zucchero, lievito e sale), quindi aggiungete le uova e mescolate velocemente con una frusta.
Aggiungete il caffè tiepido e il burro sciolto freddo.
Mescolate, quindi aggiungete l’estratto di vaniglia ed amalgamate il tutto.
Versate il composto in uno stampo da budino (diametro 18cm) imburrato e infarinato e mettete la torta in forno per 40 minuti.
Controllate la cottura con uno stuzzicadenti. In caso dovesse risultare ancora cruda, lasciatela in forno altri 5 minuti.
Sfornate la torta e lasciatela raffreddare completamente.
Prima di servirla spolverizzatela con cacao amaro e preparate la crema.
Separate i tuorli dagli albumi in due ciotole. Montate a neve gli albumi e, separatamente i tuorli con 25g di zucchero ciascuno.
In un pentolino mettete 1/2 cucchiaio di zucchero e 2 cucchiai di acqua, portateli a 110°, quindi versateli sui tuorli continuando a montare. Fate la stessa cosa con gli albumi.
Unite la ricotta (se non è cremosa, passatela al setaccio) ai tuorli montando il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
Incorporate gli albumi ai tuorli avendo cura di mescolare delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il tutto.
Servite la torta con la crema alla ricotta.

Nota:
la crema si conserva un paio di giorni in frigorifero in un barattolo chiuso ermeticamente (ma finirà prima!).

Post in collaborazione con Caffecaffe shop

IMG_1794 IMG_1802 IMG_1804 IMG_1809 IMG_1810 IMG_1813 IMG_1814 IMG_1818

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su intagram con @col_ph o #colcavolo.

Ti potrebbero piacere anche questi

4 commenti

Monica 31 Agosto 2015 - 19:20

Ma è altissimissima!!! E bella! Io niente caffeina, però la rivisiterei volentieri con l’orzo e quella cremina alla ricotta…me la mangerei tuttaaaaaaa <3

Reply
Col Cavolo 1 Settembre 2015 - 21:02

Siiii non pensavo uscisse così!! 😀
Niente caffeina per te, via di orzo e una valanga di cremina *_*
Dai che appena la rifaccio coffee-free ti aspetto <3

Reply
Ro 2 Settembre 2015 - 14:08

Wow… che bello il tuo blog! Non ti conoscevo ma mi sa che d’ora in poi verrò a trovarti spesso!

Reply
Col Cavolo 2 Settembre 2015 - 14:47

Uh grazie!
Ti aspetto presto allora 😀

Reply

Lascia un commento