Home » Gnocchi al profumo d’arancia per l’AIRC

Gnocchi al profumo d’arancia per l’AIRC

by Col Cavolo

IMG_1942“Giovedì gnocchi!”
Questa volta però degli gnocchi che fanno bene, in tutti i sensi.
La Cucina Italiana ha organizzato un contest per sotenere l’AIRC nella lotta contro il cancro.
Bisognava creare una ricetta ad hoc in cui le protagoniste sono le arance per un pieno di vitamina C.
Vi ricordo anche che Sabato 25 gennaio torna l’appuntamento con le “Arance della Salute”, scelte dall’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro come simbolo dell’alimentazione sana e protettiva.
Ventimila volontari, affiancati in molti casi dai ricercatori, distribuiscono in duemila piazze 330mila reticelle contenenti 2,5 kg di arance rosse.
Con un contributo minimo di 9 euro è possibile sostenere concretamente il lavoro dei ricercatori e portare a casa un pieno di vitamine.
Per accompagnare gli italiani ad adottare abitudini sane a tavola, con le “Arance della Salute” viene distribuito lo speciale “Il cibo giusto per ogni età. Consigli per una sana alimentazione”.
Nella guida trovate alcune ricette realizzate ad hoc da Cucina Italiana in collaborazione con il cuoco Sergio Barzetti e con la nutrizionista Anna Villarini per AIRC” e, nelle piazze di Lombardia, Toscana e Lazio anche una copia pocket della rivista.
Potete trovare qui la piazza più vicina a voi.

IMG_1957

Gnocchi al profumo d’arancia per l’AIRC

Ingredienti:
500g di patate
100g di farina bianca
1 pizzico di sale
scorza di un’arancia
300g carote nere
1/2 cucchiaino di dado granulare di verdure (io home made)
cannella in polvere (facoltativa)
olio evo (io Vecchia Macina)

Preparazione:
Lessate le patate con la buccia, quindi toglietele dall’acqua, pelatele e schiacciatele subito.
Lasciate raffreddare completamente le patate in una ciotola.
Una volta fredde aggiungete la farina (poca alla volta), un pizzico di sale, e cominciate ad impastare fino a raggiungere un impasto morbido,ma non colloso.
Non impastate troppo se no dovrete aggiungere altra farina e gli gnocchi diventeranno duri durante la cottura.
Aggiungete la scorza d’arancia grattugiata e impastate velocemente per amalgamarla.
Pelate e tagliate grossolanamente le carote e mettetele in un pentolino stretto e alto.
Copritele con acqua e aggiungete il dado granulare di verdure, quindi lasciatele cuocere fino a quando diventeranno morbide (io circa 15 minuti)
Nel frattempo create dei salsicciotti (circa 1cm di diametro) e tagliateli a tocchetti.
Passate gli gnocchi sui rebbi di una forchetta, metteteli su un piano leggermente infarinato e spolverateli poco poco con altra farina per non farli attaccare tra loro.
Frullate le carote (con il liquido di cottura rimasto) con un frullatore ad immersione, cuocete gli gnocchi e componete il piatto.
Sul fondo del piatto mettete la crema di carote nere, aggiungete gli gnocchi, grattugiate un po’ di buccia d’arancia, se vi piace spolverizzate un po’ di cannella in polvere e completate con un filo di olio evo.
Servite subito.

IMG_1932 IMG_1934 IMG_1937
IMG_1959 IMG_1960

Banner AIRC

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento