fbpx
Home » Involtini di pasta phyllo con cipolle caramellate

Involtini di pasta phyllo con cipolle caramellate

by Col Cavolo

_MG_3010

Come anticipavo ieri sul vari social network (facebook, twitter e pure su instagram e se non mi segui, provvedi a rimediare subito!), ho sperimentato una nuova ricetta sfiziosa, e molto facile da fare.
I finti involtini primavera.
In realtà degli involtini primavera, è rimasta immune solo la forma, ma è un dettaglio trascurabilissimo!

_MG_2996

Per circa 5 involtini vi serviranno:
1 cipolla (io rossa)
15ml aceto di mele
15ml aceto balsamico bianco Guerzoni
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 cucchiaio di olio evo
1 pizzico di sale
acqua
Fettine light Inalpi
fiocchi di sale Falksalt al rosmarino
Pasta phyllo

Preparazione:
Pulite ed affettate le cipolle, quindi fatele dorare per circa 10/12 minuti in una casseruola con l’olio evo.
Aggiungere l’aceto di mele, l’aceto balsamico bianco, un pizzico di sale (non esagerate), mezzo bicchiere di acqua e proseguite la cottura per circa 45/50 minuti a fiamma bassa. Aggiungere poca acqua alla volta in caso si restringa troppo.
A fine cottura iniziate a far restringere il liquido fino a caramellare le cipolle.
Lasciatele intiepidire leggermente.
Tagliate la pasta phyllo in rettangoli lunghi e stretti, mettete ad un’estremità un cucchiaio di cipolle e una strisciolina di fettine light, quindi chiudete la pasta phyllo come un involtino primavera.
Infornate a 180° in forno caldo per 15 minuti circa, fino a quando gli involtini saranno dorati.
Serviteli caldi con una spolverata di fiocchi di sale al rosmarino.

Ho scoperto grazie all’azienda Guerzoni l’esistenza dell’aceto balsamico bianco che ho utilizzato per cuocere il ripieno degli involtini e poi li ho guarniti con i fiocchi di sale al rosmarino inviatami da Falksalt.


_MG_3006
_MG_3002 _MG_2999

Con la stessa ricetta potete fare dei triangoli di pasta phyllo.

_MG_2987 _MG_2991

I prodotti che ho utilizzato sono i seguenti:

Fiocchi di sale al rosmarino Falksalt

Fettine light Inalpi

Condimento Balsamico bianco Guerzoni
Bianco Balsamico – Biologico Biodinamico
Può essere definito un Nettare per condire a base di Mosto d’Uva e Aceto di Vino.
Si distingue da altri condimenti bianchi similari per l’utilizzo di tecniche produttive meno invasive evidenziando un colore leggermente giallo paglierino – bruno.
Colore che con il suo naturale imbrunimento dimostra anche l’assenza di conservanti o coloranti.
Frutto di una piccola produzione di elevatissima qualità deriva interamente dall’utilizzo di uve biologiche.
Molto leggero e delicato ha un’acidità bassa del 5,5%. Ottimo per l’uso quotidiano può sostituire l’Aceto Balsamico di Modena e l’aceto di vino.
E’ indicato con le verdure, profumato con le crudities, piacevole col pesce e soprattutto indicato per i mesi estivi.
Si abbina a moltissimi piatti, sia durante la cottura come ingrediente speciale, sia aggiunto a crudo per esaltare le caratteristiche dei piatti freschi e leggeri.
Formati: 250 ml – 500 ml – 1 Lt – 5 Lt
Certificazioni: Biologico – Demeter

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento

Close