Home » Pain au chocolat (visto che l’estate non ce la fa proprio)

Pain au chocolat (visto che l’estate non ce la fa proprio)

by Col Cavolo

IMG_4252

Buon lunedì!
Come al solito il tempo fa schifo.
Quale occasione migliore, quindi, per accendere il forno?
E magari per coccolarsi con piccoli paninetti ripieni di cioccolato.
Ecco, li avevo in archivio da un po’, ma è arrivato il momento di tirarli fuori.
Sì perchè tanto il giorno in cui decido di preparare gelati, semifreddi, sorbetti e granite.
Viene la fine del mondo.
Un nubifragio che spazza via tutto e.
Ecco.
Vi lascio la ricetta dei pain au chocolat sperando che esca il sole.

IMG_4244

Pain au chocolat (di “Un croissant a Parigi”)

Ingredienti:
500 g di farina 00
2 cucchiaini di sale
30 g di zucchero
10 g di lievito di birra fresco
150 ml di latte tiepido
180 ml d’acqua tiepida
450 g di burro
250g si cioccolato fondente
1 uovo sbattuto per la doratura

Preparazione:
Stemperate il lievito in latte e acqua. Aggiungete lo zucchero e metà della farina.
Unite il resto della farina mescolata con il sale.
Formate una palla e fate riposare in frigorifero avvolta nella pellicola per tutta la notte.
Estraete la pasta dal frigorifero un’ora prima di utilizzarla.
Con il mattarello schiacciate il burro tra due fogli di carta forno per formare un quadrato di 12 cm di lato.
Estraete la pasta dal frigorifero.
Stendetela sul piano di lavoro infarinato ottenendo un rombo. Mettete il burro al centro e ripiegate i quattro angoli del rombo di pasta sul burro.
Date un giro: stendete il “pacchetto” di pasta e burro in un rettangolo di circa 12 x 40 cm.
Piegatelo in tre, girate il panetto di 90°, date un secondo giro: stendete, piegate in tre, girate di di 90°.
Fate riposare la pasta ben avvolta nella pellicola (in modo che non formi la crosta) per 1 ora in frigorifero prima di utilizzarla.
Estraete la pasta dal frigorifero 10 minuti circa prima di iniziare.
Infarinate leggermente il piano di lavoro ed eliminate la farina in eccesso prima di arrotolare i pain au chocolat.
Tagliate il cioccolato a bastoncini più sottili possibile.
Tagliate quindi la pasta in tre e stendete ogni pezzi in una striscia di 15-20 cm di lunghezza.
Disponete i bastoncini di cioccolato sulle strisce di pasta distanziandoli di circa 8 cm, quindi ripiegate la pasta intorno ad un primo bastoncino, piegate ancora la pasta (senza cioccolato), tagliatela e premete bene per sigillare.
Coprite con un po’ di pellicola unta a sua volta e lasciate riposare per 1 ora e 30 – 2 ore in un ambiente abbastanza caldo, al riparo dalle correnti d’aria.
Preriscaldate il forno a 220°C, dorate i pain au chocolat, senza premere perché sono fragili e infornate per 12-15 minuti circa.
Lasciate raffreddare completamente i pain au chocolat prima di servirli o farcirli.

Nota:
Ovviamente sono più buoni appena fatti, ma potrete riscaldarli il giorno successivo.

IMG_4245 IMG_4247 IMG_4250 IMG_4243

Ti potrebbero piacere anche questi

1 commento

Monica 15 Luglio 2014 - 15:00

Che buoni sono i pan au chocolat?
Io li adoro, fatti in casa rendono a meraviglia e chissà che profumino reganava in casa dopo averli sfornati!

Reply

Lascia un commento