fbpx
Home » Pan brioche allo yogurt sofficissimo

Pan brioche allo yogurt sofficissimo

by Col Cavolo

Il pan brioche allo yogurt si prepara in pochi minuti e, una volta sfornato, è soffice come una nuvola.
Irresistibile se farcito con crema di nocciole o irrorato di sciroppo d’acero

In questi giorni mi sto proprio godendo le ferie.
Io e M stiamo facendo i piccoli lavoretti di casa (ovvero costruire tavolini, serre, far giardinaggio, ecc…).
Ieri siamo andati in cerca del policarbonato perfetto per il mio orticello sul balcone.
Dovrebbe uscire una serra superebellissima.
Dovrebbe.
Anzi, se aveste consigli in merito ad orti-da-balcone, sono ben accetti!
Abbiamo pensato di iniziare con: cavolo romano, lattuga e cornetti.
Volevo prendere anche i pomodori, ma è troppo tardi per la semina e poi ho scoperto che esistono pomodori coltivati a testa in giù.
Sapete nulla?
In questi giorni di relax poi mi sono pure preparata un pan brioche con i fiocchi!
Leggero, sofficissimo e buonissimo.
La ricetta è di Di Cuore, quindi ve la lascio senza modifiche.

Pan brioche allo yogurt sofficissimo

Stampa la ricetta
Portate: 8 Tempo di preparazione: Tempo di cottura:

INGREDIENTI

  • 250g di farina 00
  • 250g di farina manitoba
  • 12g di lievito di birra
  • 1 uovo
  • 50g di burro t.a.
  • 200 ml di latte
  • 125 ml di yogurt al naturale fatto in casa ( o compatto magro)
  • 60g di zucchero
  • una presa di sale
  • vaniglia q.b.

PREPARAZIONE

In una ciotola mescolate le farine con lo zucchero.
A parte sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido e versatelo insieme al resto degli ingredienti, nella ciotola con farine e zucchero.
Iniziate ad impastare con le fruste a spirale (o con il gancio della planetaria, oppure a mano come ho fatto io).
Quando gli ingredienti saranno stati assorbiti dalla farina, rovesciate l’impasto sul piano di lavoro e impastate finchè diventerà liscio e non si appiccicherà più alle mani e al piano.
Lasciate lievitare l’impasto in una ciotola coperta con pellicola trasparente nel forno spento (dopo averlo lasciato acceso per un paio di minuti a 50°) fino al raddoppio.
Toglietelo dalla vostra cella di lievitazione (ebbene sì!), impastatelo velocemente e formate 6 palline di pari peso.
Mettete le palline in uno stampo a ciambella rivestito con carta da forno, oppure in uno (o due, come nel mio caso) stampo da plum cake.
Lasciatelo lievitare nuovamente fino al raddoppio.
Cuocetelo in forno caldo, a 180° finchè sarà dorato e supererà la prova stecchino.
Io l’ho lasciato circa 35 minuti, ma ogni forno fa da sè.
Sfornatelo e lasciatelo raffreddare completamente prima di servirlo.

NOTE

Se vi piace, potete spolverizzarlo con zucchero a velo, oppure servirlo tiepido, magari con burro fatto in casa (o di malga) e marmellata, oppure crema di nocciole o con miele o sciroppo d'acero.

pan brioche allo yogurt sofficissimopan brioche allo yogurt sofficissimo

Ti aspetto su instagram per vedere le tue ricette! Taggami con @col_ph o #colcavolo oppure scrivimi su facebook.

Salva

Salva

Salva

Ti potrebbero piacere anche questi

22 commenti

Avatar
Monica 13 Agosto 2014 - 14:16

Buonissimo il pan brioche, questo sembra davvero soffice, quasi da tuffarcisi e rimbalzare nel cielo (nuvoloso…mannaggia).
Purtroppo non ho consigli sull’orto in balcone, perché vivendo al piano terra in un condominio di tutti villeggianti a parte noi è già tanto se mi concedono fragole (ho scelto l’anno sbagliato) e spezie…Prima o poi però spero di avere un bell’orto, intanto approfitto di quello della mamma, enorme e infatti le ho comprato un sacco di semi di cui abbiamo già visto qualche bel risultato.
Baciii

Reply
Avatar
colkitchenphotos 15 Agosto 2014 - 23:24

Putroppo è quasi un piacere accendere il forno. Ma per questo pan brioche diventa un piacere al 100%!
Ho finito la serra sul balcone ed ora ci spero 😉
Baci

Reply
Avatar
Serena 19 Agosto 2014 - 11:20

Ma la vaniglia, indicata tra gli ingredienti, a cosa serve?

Reply
Avatar
colkitchenphotos 21 Agosto 2014 - 8:57

Ciao Serena, la vaniglia dà l’aroma al pan brioche!
A presto

Reply
Avatar
Michela 28 Agosto 2014 - 12:23

Fatta due giorni fa!
Ancora oggi è morbido. Mio padre lo sta divorando tutto!

Reply
Avatar
colkitchenphotos 28 Agosto 2014 - 12:48

Benvenuta Michela!
Sono contenta vi sia piaciuto!!
Io per conservarlo meglio (siccome ne ho preparati due), l’ho tagliato a fette, diciamo monoporzione, e l’ho congelato.
Ti basterà toglierlo dal freezer, lasciarlo scongelare e sembrerà appena sfornato!
Se poi lo scaldi un pochino, è la morte sua!! 🙂

Reply
Avatar
katiuscia 28 Agosto 2014 - 17:29

aiutooooooooooo sto impastando con la planetaria ma l’impasto è super appiccicoso è normale???
graziee

Reply
Avatar
colkitchenphotos 28 Agosto 2014 - 17:35

Ciao Katiuscia,
è normale che si appiccicoso, da quanto lo impasti?
Io l’ho fatto a mano e ci ho messo circa 10/15 minuti prima che diventasse sodo e non si appiccicasse più alle mani e al piano di lavoro.
In caso, sarebbe meglio di no, ma aggiungi pochissima farina, ma proprio poca poca poca!!!
Fammi sapere, mi raccomando!!

Reply
Avatar
Francesca Maria 30 Agosto 2014 - 9:26

Ho l’acquolina in bocca!

Reply
Avatar
colkitchenphotos 31 Agosto 2014 - 19:05

Corri che te ne passo una fetta! 🙂

Reply
Avatar
Stefania 31 Agosto 2014 - 18:17

si può sostituire il burro con l’olio e la farina normale con quella integrale? grazie 🙂

Reply
Avatar
colkitchenphotos 31 Agosto 2014 - 19:05

Ciao Stefania, riguardo la farina, assolutamente sì!
Riguardo l’olio, puoi provare. Sinceramente a me non piace molto nei dolci, quindi tendo a non usarlo.
Però mi piacerebbe sapere come esce, in caso tu abbia voglia di provare 😀

Reply
Avatar
Stefania 16 Settembre 2014 - 22:02

ciao si portebbe eliminare completamente dalla ricetta il burro (senza sostituirlo con olii vari) ?

Reply
Avatar
colkitchenphotos 16 Settembre 2014 - 22:21

Ciao Stefania, non ho mai provato.
Potresti provare a sostituirlo con altro yogurt anche se non ti garantisco nulla!
Fammi sapere peró 😉

Reply
Avatar
Carmen 27 Gennaio 2015 - 16:08

Questa ricetta è fantastica, la adoro! Ne avevo provate alte ma mi usciva sempre male..invece con questa è morbidissimo!!! Grazie 🙂

Reply
Avatar
Nicol 27 Gennaio 2015 - 16:10

Ciao Carmen!
Sono felice ti sia uscito bene! 😀
Anche io una volta provata questa ricetta, non l’ho più lasciata 🙂
Buon pomeriggio e grazie per esser passata!

Reply
Avatar
Daniela 18 Aprile 2015 - 8:46

Ciao! Buonnoooo grazie di cuore! Fatto ieri! Divino! Buona giornata!

Reply
Avatar
Col Cavolo 18 Aprile 2015 - 9:07

Ciao Daniela, sono contenta ti sia piaciuto!
Grazie per averlo provato 🙂
Buon weekend!

Reply
Avatar
michela 13 Settembre 2015 - 18:30

Ciao!
Ho già fatto il panbrioche una volta ed è venuto buonissimo! Stavolta avevo in casa lo yogurt alle mele così ho pensato di aggiungerne mezza all’impasto. Ho notato che il panbrioche è lievitato meno della volta precedente. Non riesco a capirne il motivo.

Reply
Avatar
Col Cavolo 14 Settembre 2015 - 10:49

Ciao Michela,
hai solo cambiato lo yogurt?
Ci sono molte variabili che influiscono sulla lievitazione, ad esempio la temperatura o l’umidità…
Mi spiace molto!!

Reply
Avatar
Daiana 13 Febbraio 2019 - 19:29

Ciao,
Quanto tempo ci vuole per lievitare all’incirca? Poi ho letto dopo di non aggiungere troppa farina, ma io purtroppo l’ho fatto.
Grazie mille per la bella ricetta!

Reply
Avatar
Col Cavolo 13 Febbraio 2019 - 19:33

Ciao, circa un paio d’ore per la prima lievitazione e circa un’ora per la seconda.
Fammi sapere come esce 🙂

Reply

Lascia un commento

Close