Home » Pane zingiber (con curcuma e fiordaliso)

Pane zingiber (con curcuma e fiordaliso)

by Col Cavolo

Sono in ritardo, lo so!
Il lievitato del lunedì arriva di martedì e insomma, abituatevi.
Però prometto di non lasciarvi senza lievitato (se possibile!) durante la settimana, se no poi vi tocca andare dal panettiere e lo so che vi lamentate con lui.
Il pane di questa settimana arriva da Golositalia.
Ho comprato il preparato per il pane ziginber in uno stand (precisamente quello del Molino Casarotto Riccardo), leggendo gli ingredienti.
Farina, curcuma, pepe di Sichuan, germe di grano.
Fine.
Il talloncino diceva di aggiungere 20g di lievito madre attivo, 5g di malto e 10g di sale.
Sì, ok.
Ma i liquidi?!
Beh, l’ho fatto a mio modo e sono sincera, esce un pane profumatissimo, giallo come il sole e che vuole essere addentato appena esce dal forno.
Vi fidate?

pane zingiber_05

Pane zingiber (con curcuma e fiordaliso)

Ingredienti:
500g di farina W180
1 cucchiaio di curcuma in polvere
1 cucchiaino di pepe di Sichuan (da macinare)
1 cucchiaio abbondante di germe di grano (rimacinato)10g di lievito di birra fresco
200ml di acqua tiepida
10g di sale fine
2 cucchiai di olio evo
fiori di fiordaliso essiccati

Preparazione:
In una ciotola mettete la farina, la curcuma, il pepe macinato ed il germe di grano.
A parte sciogliete il lievito di birra nell’acqua tiepida, quindi aggiungetelo agli ingredienti secchi ed iniziate ad impastare.
Aggiungete il sale e continuate ad impastare finché l’impasto risulterà morbido ed elastico.
Formate una palla di impasto e mettetelo in una ciotola, coperto con pellicola trasparente, a lievitare per una notte intera in frigorifero.
La mattina successiva togliete l’impasto dal frigorifero e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per almeno un paio d’ore.
Stendete l’impasto in un rettangolo, quindi arrotolatelo su sè stesso.
Mettete il cilindro nello stampo da plumcake foderato con carta da forno.
Accendete il forno a 180°.
Prima di infornare il pane nel forno arrivato a temperatura, spennellatelo con acqua e cospargetelo di fiori di fiordaliso.
Cuocete il pane per 35-40 minuti, quindi sfornatelo e lasciatelo raffreddare completamente prima di servirlo.

pane zingiber_02 pane zingiber_03 pane zingiber_04 pane zingiber_06 pane zingiber_07 pane zingiber_08

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su instagram con @col_ph o #colcavolo oppure pubblicala su facebook.

Salva

Ti potrebbero piacere anche questi

4 commenti

tizi 24 Marzo 2016 - 11:40

complimenti davvero, questo pane ha dei colori splendidi e dei profumi molto originali 🙂

Reply
Col Cavolo 28 Aprile 2016 - 10:54

Sì, è davvero profumatissimo e quando lo mangi, sia con abbinamenti dolci che salati, è un’esplosione di gusto! 🙂

Reply
Monica 31 Marzo 2016 - 10:01

Ma da quant’è che non passo di quaaaaa? Vergognaaaaaa 🙁
Questo pane è bellissimo, sofficiotto e poi quei fiorellini ci stanno a meraviglia.
Ne vorrei un paio di fettone tostate ora per una bella merenda, si può? :* :*

Reply
Col Cavolo 28 Aprile 2016 - 10:55

E io da te?!
Mi metto in ginocchio sui ceci!
Certo che si può, anzi, arriva subito <3

Reply

Lascia un commento