Home » Panini alla zucca per una colazione e una merenda perfette

Panini alla zucca per una colazione e una merenda perfette

by Col Cavolo

MG_2116

Ormai il forno si può accendere con più regolarità, quindi si possono riprendere in mano quelle ricette sfiziose che ci facevano tanto soffrire l’estate!
Ma non perdiamoci in chiacchiere…

MG_21231

Panini alla zucca

Ingredienti per 10 panini grandi
300 gr. di zucca pulita
100 gr. di latte a temperatura ambiente
50 gr. di burro fuso
550 gr. di farina bianca integrale
80 gr. di zucchero di canna
100 gr. di gocce di cioccolato fondente
1 bustina di lievito di birra istantaneo in polvere

Preparazione:
Prendere la zucca e tagliarla a cubetti, quindi metterla in una pentola con acqua fredda, portarla a bollore e cuocerca circa 15 minuti finchè la polpa diventi morbida.
Lasciar intiepidire la zucca, poi schiacciarla con una forchetta.
Mettere in una ciotolina il lievito e il latte e stemperare bene finchè si scioglie.
In una ciotola molto capiente mescolare 530g di farina e lo zucchero di canna, aggiungere il burro, la zucca e il latte con il lievito.
Impastare (con un’impastatrice è meglio) finchè tutto il composto si staccherà dai bordi.
Se dovesse risultare troppo appiccicoso, aggiungere altra farina.
Coprire la ciotola con uno strofinaccio pulito e lasciar riposare un paio d’ore in un luogo caldo.
Nel frattempo imburrare e infarinare una teglia (io ne ho usate 2: una tortiera con cerniera e uno stampo da plum cake).
Quando l’impasto avrà raddoppiato il volume, aggiungere le gocce di cioccolato impastando velocemente e formare 10 palline.
Mettere le palline nella teglia, quindi coprire con lo strofinaccio e lasciar riposare ancora 1 ora e mezzo circa.
Quando le palline saranno raddoppiate ulteriormente, accendere il forno a 180°, mescolare un tuorlo con un goccio di latte e spennellarlo sui panini, quindi infornare per circa 15/20 minuti (dipende dalla dimensione dei panini).
Se fate due infornate, lasciate cuocere i panini della seconda infornata qualche minuto meno rispetto alla prima infornata, se no si seccano troppo.

NB: la teglia dovrà rimanere al centro del forno (io ho lasciato la griglia del forno più bassa rispetto alla guida centrale) così i panini si cuoceranno uniformemente.
Una volta sfornati i panini, lasciarli raffreddare prima di servirli.
Sono perfetti per la colazione e per la merenda, si conservano qualche giorno in contenitori ermetici o in scatole di latta.

Variante: per cucinare gli stessi panini, ma vegani, potete sostituire il latte vaccino con il latte di riso o soia!

MG_2109

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento