Home » Pizza senza glutine di Giorilli
Pizza senza glutine di Giorilli

Pizza senza glutine di Giorilli

by Col Cavolo

La pizza senza glutine di Giorilli si prepara in pochissimi passaggi e non necessita di molte ore di lievitazione

La pizza senza glutine che vi propongo oggi è quella del Maestro Giorilli.
L’ho trovata sul libro dedicato per l’appunto alla pizza che mi ha regalato un’amica per Natale.
Ho provato subito l’impasto e devo dirvi che è perfetto sia per chi ama la pizza alta (come quella in foto), sia per chi ama la pizza bassa, da pizzeria.
Infatti con un unico impasto potrete decidere quale variante fare.

Le ore di leivitazione, a detta del Maestro, sono veramente poche, ma io ho deciso di prepararla alle 14.30 per poi cuocerla e servirla a cena.
Tutte queste ore di lievitazione seocondo me hanno dato una marcia in più all’impasto che si è rivelato super soffice anche quando la pizza era fredda, il giorno dopo.
Che si sa, la pizza senza glutine di solito, quando è fredda, fa veramente pena.

Inoltre nel libro credo ci sia un errore: manca il sale nella ricetta.
Io ne ho aggiunti 5g, ma erano davvero pochi. Direi che 15g sull’impasto da 500g di farina possano essere la quantità giusta per avere una pizza ben saporita.

Per quanto riguarda la farina, invece, io ho utilizzato il mix per pizza di Fantasiste, che ho trovato all’Iper Tosano, ma naturalmente potete utilizzare il vostro mix preferito!

Nelle foto vedrete la pizza rossa perchè in primis non avevo comprato abbastanza mozzarella senza lattosio per preparare due pizze, e poi perchè ho congelato la base cotta in modo da scongelarla quando ne ho bisogno.

Ma ditemi un po’: preferite la pizza alta o bassa? E qual è la vostra farcitura preferita? O quella che vorreste provare…

Ricordatevi che, se rifarete la pizza, potrete scattare una foto e taggarmi su instagram! Mi farebbe molto piacere 🙂

Pizza senza glutine di Giorilli Pizza senza glutine di Giorilli

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento