Home » Risotto alle verdure con crudo di gamberi e stracciatella

Risotto alle verdure con crudo di gamberi e stracciatella

by Col Cavolo

risotto verdure-orizzontale_72dpi

Buon inizio settimana!
Come promesso, oggi niente lunedì lievitato.
No, non perché sono svogliata o non sono riuscita a prepararlo.
Semplicemente l’appuntamento slitterà perché ho un progetto di cui parlarvi.
Insieme ad altre food blogger (che seguo e stimo!) sono portavoce della nuova linea BioLover di Riso Scotti.
Ufficialmente l’azienda si è tuffata nel mondo Bio facendo una scelta ecosostenibile molto importante sia dal punto di vista degli ingredienti (grazie ad un’agricoltura attenta, avanzata e sostenibile), che da quello riguardante il packaging (utilizzando carte recuperate dal macero, colle a base di farina di frumento e acqua e colori di stampa a base d’acqa riducendo così le emissioni di CO2).
Nella linea BioLover sono stati scelti, come basi, i risi bianchi, semi integrali ed integrali per proporre dei prodotti con elevati valori nutrizionali, una qualità altissima e controllata, accessibili a tutti e derivati da una tradizione completamente italiana.
Oltre al riso, nella gamma BioLover sono presenti i risotti e le gallette.
Quello che vi presenterò io oggi è il Risotto con verdure, naturalmente senza glutine.
Non si tratta del solito risotto in busta precotto, anzi, di base troviamo un riso integrale Ermes di colore rosso, accompagnato con tantissime verdure (rigorosamente biologiche e di alta qualità) che completano un piatto ricco dal punto di vista nutrizionale, vista la presenza di antiossidanti, ferro, magnesio, sali minerali, fibre e fosforo, ma anche dal punto di vista gustativo.
Le carote, insieme a cipolle, sedano rapa, erbe aromatiche, pomodoro, zucchine e pastinaca (una verdura simile alla carota, dal sapore che ricorda la nocciola) completano il piatto con gusti inconfondibili e genuini.
Ho deciso poi di completare il piatto con un crudo di gamberi e stracciatella, non solo per giocare con le temperature e le consistenze, ma per offrirvi anche un piatto ricco di calcio, omega3 e omega6!
Per scoprire gli altri prodotti, continuate a seguire l’avventura BioLover anche sui blog di RobertaLauraMarianna e Juls!

IMG_2088

Risotto alle verdure con crudo di gamberi e stracciatella

Ingredienti per 4 persone:
1 confezione di Risotto alle verdure Riso Scotti Biolover
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
100g di stracciatella di burrata
8 gamberi black tiger

Preparazione:
Preparate il risotto come indicato sulla confezione. Una volta pronto mantecatelo con un cucchiaio di olio extravergine di oliva.
Sgusciate i gamberi e togliete l’intestino presente sulla schiena di ogni gambero; tritate al coltello la polpa.
Formate delle quenelle con l’aiuto di due cucchiaini, quindi servite il risotto con le quenelle di gambero e qualche sfilaccio di stracciatella ben scolato dalla panna di conservazione.

IMG_2085 IMG_2103 IMG_2101 IMG_2097 IMG_2093

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su intagram con @col_ph o #colcavolo.

Ti potrebbero piacere anche questi

4 commenti

Monica 28 Settembre 2015 - 17:28

Mi piacciono questi progetti e soprattutto mi piace questo tuo piatto, elegante e capace di rendere delizioso (e invogliante!) un risotto alle verdure grazie ad ingredienti d’eccellenza, freschi e saporiti.
E da una non amante del risotto è un super complimento 😉

Reply
Col Cavolo 28 Settembre 2015 - 19:10

Io ho adorato questo progetto dall’inizio perchè mi piacciono assai le sfide e pensare di abbinare degli ingredienti sani, ad un piatto di base “pronto” non è stato semplice 🙂
Posso dirlo che me lo sono mangiato alle quattro del pomeriggio? XD
Grazie sempre <3

Reply
patrizia 30 Settembre 2015 - 17:45

Mi piace l’abbinamento di ingredienti che hai scelto per questo risotto e mi piace che l’azienda che lo produce abbia fatto una scelta ecosostenibile che comprende anche il packaging. 🙂

Reply
Col Cavolo 2 Ottobre 2015 - 20:44

Grazie Patrizia 🙂
E poi dicono che le grandi aziende se ne fregano dei consumatori…bisognerebbe aprire gli occhi 😀

Reply

Lascia un commento