Home » Risotto allo zafferano e cioccolato

Risotto allo zafferano e cioccolato

by Col Cavolo

IMG_1778La mia tesi di laurea aveva come tema “Il cibo e il cinema”.
Uno dei piatti più particolari che ho trovato è stato proprio questo.
Più o meno nella mia tesi scrivevo così:
“Holly crede di essere diventata una brava cuoca, ma la pentola a pressione con il risotto esplode.”
La famosissima Holly è Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany.

IMG_1742

Risotto allo zafferano e cioccolato

Ingredienti:
3 cucchiai di olio evo
mezzo scalogno
riso (io 8 tazzine di carnaroli)
un bicchiere di vino bianco
1l di brodo vegetale caldo
pistilli di zafferano (o una bustina in polvere)
una noce di burro
cioccolato fondente (almeno al 75%)

Preparazione:
Se usate i pistilli dello zafferano, metteteli in ammollo in una tazzina di acqua tiepida un’ora prima della preparazione del risotto.
In una padella mettere 3 cucchiai di olio evo e fate soffriggere mezzo scalogno tagliato a dadini piccolissimi.
Dopo aver fatto imbiondire lo scalogno, aggiungete il riso e fatelo saltare un minuto per tostarlo.
Aggiungete il vino bianco e fatelo sfumare completamente.
Cuocete il riso a fiamma media aggiungendo un mestolo di brodo ogni volta che il riso si asciugherà.
3/4 minuti prima della fine della cottura togliete i pistilli dall’acqua e aggiungete la stessa al risotto.
Portate a cottura il risotto quindi mantecatelo con una noce di burro.
Appena prima di servire il risotto, grattugiate del cioccolato fondente e spolveratelo sul centro del risotto.
Servitelo subito.
IMG_1750 IMG_1755 IMG_1756 IMG_1762 IMG_1763 IMG_1774

Ti potrebbero piacere anche questi

4 commenti

giulia 20 Gennaio 2014 - 11:57

wow! presentazione del piatto bellissima….bravissima!! buona giornata!

Reply
colkitchenphotos 20 Gennaio 2014 - 15:09

Grazie mille cara!!
Un abbraccio e buona giornata a te 🙂

Reply
Gata da Plar 20 Gennaio 2014 - 16:14

mammamiaaaaaaaaaaa che acquolina!!!
l’abbinata col cioccolato la devo proprio provare!
grazie carissima! ^^

Reply
colkitchenphotos 20 Gennaio 2014 - 16:21

Devi assolutamente provarla!!
Al primo assaggio può risultare “strano”, ma è veramente particolare!
Un abbraccio!

Reply

Lascia un commento