Home » Sacher sbagliata

Sacher sbagliata

by Col Cavolo

IMG_9618

*Dlin dlon*
Se siete puristi della Sachertorte, scappate immediatamente da qui!
*Dlin dlon*
DIcevo, ho ridimensionato la torta sacher per il contest di Taste&More.
Non ho pretese, non è una sacher, quindi non iniziate ad insultarmi.
Semplicemente ho tenuto i sapori di base, le consistenze e l’ho rifatta a modo mio.
Mi sono concentrata principalmente sull’impiattamento, perché riguardo al gusto, sono andata piuttosto sul sicuro.
Mi sono affidata alla ricetta classica che utilizzo per i brownies, l’ho abbinato con una confettura di albicocche e poi ho coperto il tutto con una cupola di cioccolato fondente.
Riguardo l’impiattamento, ho voluto seguire uno stile minimal.
Anche perché solitamente il mio mantra fotografico è “Less is more”.
Ho giocato sul contrasto “bianco e nero” aggiungendo soltanto delle piccole gocce dorate.
Buono, è buono, ve lo assicuro…
Riguardo al Bello, valutate voi (ma siate clementi, vi prego!).

IMG_9606

Sacher sbagliata

Ingredienti:
per le mezze sfere:
200g di cioccolato fondente

per il brownies:
150g di burro
250g di zucchero (io di canna)
75g di cacao amaro
1/4 di cucchiaino di sale
2 uova fredde
60g di farina

confettura di albicocche

Preparazione:
Per realizzare le mezze sfere, dovrete temperare il cioccolato.
Io utilizzo un metodo semplice, cioè “l’inseminazione”.
Dovete sciogliere a bagnomaria 3/4 del cioccolato fondente (quindi 150g) mescolandolo in modo che diventi liscio ed omogeneo.
Nel frattempo tritate al coltello il resto del cioccolato (50g).
Appena il cioccolato a bagnomaria si sarà sciolto, toglietelo dal fuoco (facendo attenzione ad asciugare bene la ciotola e non facendo cadere acqua nel cioccolato) e versate il cioccolato tritato.
Mescolate bene fino a quando il cioccolato si sarà sciolto completamente e avrà raggiunto i 31°.
Ora è pronto per essere utilizzato.
Versate il cioccolato in uno stampo (io di silicone) a mezza sfera, quindi spalmatelo bene sulle pareti interne, rovesciate lo stampo su un foglio di carta da forno e, scrollandolo delicatamente, fate cadere il cioccolato in eccesso.
Non buttatelo e non mangiatelo, ci servirà dopo!
Con una spatola pulite lo stampo in modo da ottenere delle cupole con i bordi regolari.
Lasciate raffreddare completamente il cioccolato.
Preparate i brownies.
Sciogliete a bagnomaria il burro con lo zucchero, il sale ed il cacao.
Togliete la ciotola dal fuoco e lasciate intiepidire il composto.
Aggiungete un uovo alla volta mescolando bene, quindi aggiungete anche la farina ed incorporatela completamente.
Versate l’impasto in una teglia quadrata (20x20cm) coperta con carta da forno.
Infornate per 20/25 minuti a 180°, finchè lo stuzzicadenti uscirà asciutto.
Sfornate il brownies, lasciatelo raffreddare completamente, quindi tagliatelo a cubetti.
Io l’ho tagliato a cubetti piccolissimi, avendo delle cupole di cm di diametro.
Componiamo il piatto:
aspirate con una siringa la confettura di albicocche.
Mettete sul piatto dei “mucchietti” di brownies, quindi fate cadere alcune gocce di confettura su ogni mucchietto.
Coprite con le cupole fondenti.
Sciogliete il cioccolato rimasto e utilizzatelo per la decorazione del piatto.
Io ho utilizzato un pennello per il bordo (e il centro) dei piatti, ed un cucchiaino per i “baffi” di cioccolato.
Ho poi fatto cadere altre gocce di confettura intorno alle cupole e sulla pennellata.
Servite subito!

IMG_9600 IMG_9603 IMG_9597 IMG_9605 IMG_9608 IMG_9620 IMG_9622 IMG_9624 IMG_9625 IMG_9615 IMG_9628 IMG_9630
Il progetto su carta era cosìimpiattamento Sacher sbagliata

Con questa ricetta partecipo al contest Buono&Bello della rivista Taste&More

10458726_778638832225564_1761859575904483896_n

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su intagram con @col_ph o #colcavolo

 

Ti potrebbero piacere anche questi

12 commenti

Monica 19 Marzo 2015 - 13:35

Amo la sacher, e nonostante io non abbia mai mangiato la ‘vera’ a Vienna, mica mi interessa, perché tutto quello che è cioccolato io lo divoro!
Bellissimo questo impiattamento ‘less is more’ è la mia filosofia architettonica preferita e qui non avrei mica il coraggio di rompere la cupoletta per assaporarne il cuoricino (ommamma mi sembra una frase in stile’strega cattiva’)
Bravissima e in bocca al lupo!

Reply
Col Cavolo 19 Marzo 2015 - 14:42

Anche io la amo! C’è una pasticceria a Bolzano che fa delle fettone assurde ed è il nostro punto fisso quando siamo in zona 🙂
E poi confesso di essermi mangiata tutte le cupolette (e pure quello che ci sta sotto) dopo le foto 😀
Vie’ qua che te ne preparo subito un piatto! baci

Reply
Michela Menta e Rosmarino 19 Marzo 2015 - 13:45

Come si deve fare adesso che io ne voglio una? 😀
A me mi puoi corrompere, tanto non sono io la giudichessa 😀

Grazie infinite anche epr questa ricetta cara.
Ti abbiamo inserita.
Baci

Reply
Col Cavolo 19 Marzo 2015 - 14:43

Ti faccio spazio e ne preparo una mentre arrivi, okkei? 🙂
Grazie a te! Un abbraccio :*

Reply
Francesca 20 Marzo 2015 - 10:04

Ma che bella ricetta!!
Ti seguo da tanto ormai, e posso affermare che le tue ricette sono un sogno!
Non deludono mai…
In bocca al lupo per tutto
🙂

Reply
Col Cavolo 20 Marzo 2015 - 11:24

Ciao Francesca, grazie mille!
Sia per seguire i miei deliri, sia per i complimenti.
Mi fanno davvero piacere!
Un abbraccio 😀

Reply
Alessia 20 Marzo 2015 - 11:00

Pura magia..è favoloso! un dessert con i controfiocchi alla vista e sicuramente al palato! Io amante del cioccolato, vedere quelle sfere lucide e sicuramente croccanti..muoio! 😀
Complimenti!!!

Reply
Col Cavolo 20 Marzo 2015 - 11:25

Grazie mille Alessia!
Detto da te, che sei un’artista dei dolci, è un vero onore!
Un abbraccio 😀

Reply
tritabiscotti 20 Marzo 2015 - 15:46

Magnifica estetica, superbe consistenze.. Mi piace tantissimo questo piatto.. Una Sacher nuova, chic, deliziosa!

Reply
Col Cavolo 20 Marzo 2015 - 16:50

Grazie, mi hai lasciato letteralmente senza parole!
Grazie di cuore davvero! 🙂

Reply
tiziana 24 Marzo 2015 - 22:21

queste sfere che nascondono il brownies mi piacciono moltissimo, credo che la mia impaginazione preferita sia la seconda.. ma sopratutto mi piacerebbe gustare una sfera 🙂 grazie mille per aver partecipato!!!

Reply
Col Cavolo 24 Marzo 2015 - 22:25

Grazie a te Tiziana!
Anche io preferisco questa versione, un po’ pure per golosità 😉
A presto!

Reply

Lascia un commento