fbpx
Home » Sorbetto al lampone (e birra)

Sorbetto al lampone (e birra)

by Col Cavolo

IMG_2536Lo so, i lamponi non sono di stagione.
Non iniziate a lamentarvi.
Questa ricetta in realtà era la candidata n°2 per l’iniziativa UnLampoNelCuore.
Poi sono uscite bene le pavlove, allora ho lasciato la candidata n°1.
Visto che però questo sorbetto èbbuonodamorire, ve lo propongo comunque!
Ho utilizzato il nettare di lamponi, ma potrete usare quelli freschi (che anche d’estate non arrivano dall’Italia) e far girare l’economia mondiale.
Ci vorrà pochissima fatica e pochissimo tempo.
Se poi siete amanti della birra, invece di usarne una qualunque, utilizzate una Nessie del birrificio K&L.
Birra non filtrata e non pastorizzata, ispirata alle scozzezi d’esportazione della fine ‘800.
Dedicata simpaticamente al mostro del famoso lago scozzese di Lochness, è una birra intrigante dalle piacevoli note gustative.
Alla Vista: birra di colore bruno, schiuma abbondante e compatta.
All’Olfatto: da subito spazio 
all’immaginazione portando note di nocciola, caffè e biscotto.
Il Gusto: dolce, corpo notevole, gusto pieno e mai eccessivo ben bilanciato tra i 5 tipi di malto che la vanno a creare, si scorgono note di caffè e biscotto dal primo sorso.
In bocca rimangono sentori leggeri dei malti torrefatti e affumicati utilizzati.
*fine comunicazione di servizio*
Mettetevi all’opera!

IMG_2533

Sorbetto al lampone (e birra)

Ingredienti
200ml di nettare di lampone (io Mambretti, grazie a Lovetaly)
65g di zucchero
150g di birra Nessie K&L

Preparazione:
In un pentolino mettete il nettare di lampone e lo zucchero e portateli a bollore, tenendo la fiamma bassa e continuando a mescolare affinché lo zucchero si sciolga completamente.
Togliete dal fuoco, mettete in una ciotolina (abbastanza capiente e che possa andare in freezer) il composto ottenuto e lasciatelo raffreddare completamente.
Quindi trasferitelo in frigorifero e lasciatelo raffreddare per due ore.
Trascorso il tempo necessario, aggiungete la birra e mescolate bene quello che sarà il vostro sorbetto.
Mettetelo in freezer.
Quando sarà ghiacciato (dopo circa 3 ore) potrete servirlo.
In caso lo lasciaste in freezer di più, prima di servirlo, fatelo riposare a temperatura ambiente per 10 minuti, “sgranatelo” e servitelo!

Nota:
Potete utilizzare i lamponi freschi, in questo caso usatene 300g. Metteteli insieme allo zucchero e schiacciateli con uno schiacciapatate (o una forchetta) prima di portarli a bollore.<
E, ovviamente, potete sostituire i lamponi con le more o i mirtilli!

IMG_2535
IMG_2540IMG_2538IMG_2544IMG_2545

Tovagliato by Ventidue

 

Ti potrebbero piacere anche questi

2 commenti

Avatar
Francesca 11 Marzo 2014 - 22:44

Birra e sorbetto? Questa mi mancava! E non deve mancarmi! 😉 Aspetto che la stagioni entri più nel vivo e poi riempirò cestini di frutti rossi, li guardo al supermercato e mi freno dal prenderli perchè voglio siano “maturi” al punto giusto ma quanto li desidero! Un sorbetto l’ho fatto poco fa, nel cuore dell’inverno, quindi non posso che apprezzare… 🙂
ps: belle le foto!

Reply
Avatar
colkitchenphotos 18 Marzo 2014 - 11:12

Eh no che non deve mancarti!!
é assolutamente un sorbetto fuori-di-testa!!
Fammi sapere (appena lo provi) come ti sembra, mi raccomando!! 🙂
Un abbraccio!

Reply

Lascia un commento

Close