Home » Tagliatelle fresche di kamut

Tagliatelle fresche di kamut

by Col Cavolo

Le tagliatelle fresche di kamut si preparano in modo semplice e sono adatte a qualsiasi tipo di condimento.

Da quanto tempo ho voglia di preparare la pasta fresca, nemmeno lo immaginate.
Che poi non ci vuole nemmeno tutto ‘sto tempo, ma bisogna avere la mente libera.

E allo stesso tempo per me impastare è terapeutico.
Un po’ attraverso le mani mi sfogo e posso plasmare lo stress trasformandolo in qualcosa di buono, un po’ il risultato mi mette l’anima in pace.
Il profumo che si sente in cucina, il gusto pieno di quello che ho creato…
Una magia!

Nel blog di esempi di pasta fresca, non convenzionale, ce ne sono.
Non tantissimi, ma qualcosa (spulciando bene) si trova.
Il punto però è che ho sempre pubblicato la pasta ripiena o svariati tipi di lasagne.

Ora facciamo un passo indietro e torniamo alla base.
Alle tagliatelle di kamut da condire con il nostro sugo preferito, che sia di verdure o di selvaggina poco importa.
L’importante è che scaldi il cuore, oltre allo stomaco.

Prima di lasciarvi alla ricetta semplicissima però devo dirvi che io ho preparato una buona quantità di tagliatelle e le ho fatte essiccare “a nidi” nell’essiccatore per circa 7 ore a bassa temperatura.
I tempi variano però in base a come sono i vostri nidi. Tenete controllato di tanto in tanto per poter eliminare completamente l’umidità che rovinerebbe la conservazione.

Tagliatelle fresche di kamut

Le tagliatelle fresche di kamut si preparano in modo semplice e sono adatte a qualsiasi tipo di condimento. Da quanto tempo ho voglia di preparare la pasta fresca, nemmeno lo… basi Tagliatelle fresche di kamut European Stampa la ricetta
Portate: 6 Tempo di preparazione:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voto/i )

INGREDIENTI

  • 4 uova
  • 400g di farina di kamut
  • 1 pizzico di sale
  • (poca acqua all'occorrenza)

PREPARAZIONE

Sul piano di lavoro formate una fontana all'interno della quale metterete le uova ed il sale.

Iniziate ad impastare con la forchetta, quindi utilizzate le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

Qualora rimanesse asciutto, aggiungete pochissima acqua alla volta. Potrebbe succedere utilizzando uova piccole.

Formato l'impasto, dividetelo in più parti, quindi passatelo nella macchina della pasta per ottenere una lasagna prima di tagliarlo con il rullo apposito per tagliatelle.

Formate dei nidi e metteteli da parte mentre terminate la pasta preparata.

Ti aspetto su instagram per vedere le tue ricette! Taggami con @col_ph o #colcavolo oppure scrivimi su facebook.

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento