Home » Tartellette ai mirtilli

Tartellette ai mirtilli

by Col Cavolo

IMG_8550

Buon lunedì!
Oggi niente lievitato, ma un’idea per l’ultimo dell’anno.
Quest’anno ho voluto preparare alcune ricette velocissime e low cost per il cenone.
Così anche chi ha poco tempo per cucinare potrà stupire gli ospiti con un menu insolito.
Partiamo dal dolce.
Una ricetta semplice, si possono preparare le basi il giorno prima e assemblare tutto prima di servire in tavola.
Oppure si possono usare dei calici e servire il dolce in modo ancora più chic.
La base è la stessa, quindi vediamo come si preparano.

IMG_8547

 

Tartellette ai mirtilli

Ingredienti:
per la frolla:
350g di farina
1 pizzico di sale
2 uova + 1 tuorlo
125g di zucchero
125g di burro freddo

per la crema:
125g di mirtilli freschi
1 cucchiaio di zucchero di canna
2 cucchiai di acqua
crema di ricotta (io quella della Galbani)*

Preparazione:
Innanzitutto preparate la frolla per le vostre tartellette.
In una ciotola mescolate la farina con il sale, preparate in un’altra ciotola le uova, a parte lo zucchero e lasciate in frigorifero il burro.
Stendete tra due fogli di carta da forno il burro freddo in modo da ottenere una sfoglia.
Mettetelo nella farina e, con movimenti rapidi, pizzicatelo strappandone dei pezzi.
Lavoratelo poco, dovrà risultare sabbioso.
Aggiungete quindi le uova e lo zucchero, impastate velocemente su un piano di lavoro e formate una mattonella.
Avvolgetela con pellicola trasparente e lasciatela riposare 1 ora in frigorifero.
Accendete il forno a 190°.
Togliete la frolla dal frigorifero, stendetela ad uno spessore di 2/3mm e, dopo aver ritagliato dei dischi, metteteli negli stampi per le tartellette.
Coprite l’interno con alluminio e versate i fagioli per la cottura in bianco.
Infornate per 15 minuti, togliete l’alluminio con i fagioli e poi lasciate cuocere per altri 5 minuti.
Togliete dal forno i gusci e lasciateli raffreddare completamente.
Prima di servire il dolce prendete metà dei mirtilli e metteteli in una padellina con lo zucchero di canna e l’acqua.
Lasciateli cuocere per circa 10 minuti, fino a quando si lasceranno andare e si formerà una specie di confettura.
Versate la crema di ricotta nei gusci, aggiungete mezzo cucchiaino di confettura e i mirtilli freschi.
Servite subito.

In caso voleste preparare il dolce al bicchiere, invece delle tartellette, potete preparare dei biscotti maltagliati.
Una volta freddi, metteteli in un sacchetto e con un mattarello frantumateli.
Mettetene una parte sul fondo di ogni calice.
Mescolate la confettura con la crema di ricotta, quindi mettetene un po’ sopra ai biscotti.
Aggiungete una spolverata di frolla e i mirtilli freschi.
Servite.

Nota:
* io ho comprato la crema di ricotta per velocizzare la preparazione.
Potete anche prepararne voi una simile:
. preparate una crema pasticcera e aggiungete della ricotta setacciata tipo questa
. preparate uno zabaione e aggiungete la ricotta setacciata (o il mascarpone)
. preparate la crema del tiramisù

IMG_8549 IMG_8552 IMG_8555 IMG_8556 IMG_8563 IMG_8566 IMG_8567

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su instagram con @col_ph o #colcavolo

 

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento