Home » Torta al cioccolato e olio d’oliva senza farina

Torta al cioccolato e olio d’oliva senza farina

by Col Cavolo

La torta al cioccolato e olio d’oliva è preparata senza farina e senza lattosio. Si scioglie in bocca ed è perfetta accompagnata da una pallina di gelato

Sembra un dejavù, lo so.
Lasciatemi spiegare bene.

Ho preparato questa torta circa 3 anni fa, è stata sempre una delle torte più lette e replicate.
L’ho anche proposta come ricetta per un corso.
Poi ho cambiato template del blog, ho iniziato a sistemare i post partendo da quelli più visitati per offrirvi un migliore utilizzo del blog e una maggiore fruibilità.
Ecco, qualcosa dev’essere andato storto.

Mi sono accorta di aver sbagliato o dimenticato qualcosa quando ho ricevuto un commento sotto quella ricetta.
Diceva più o meno “ciao, non trovo gli ingredienti e la preparazione per la torta”.

Panico.

Effettivamente nel post non c’era più nulla, a parte l’intro.
Ho fatto la gnorri e ho cancellato il post.

Speravo funzionasse il “occhio non vede, cuore non duole”, ma non è stato esattamente così.
Ho ricevuto una mail un paio di sere fa in cui una ragazza mi chiedeva “una ricetta che non trova sul blog. Una torta che aveva fatto e che le era piaciuta, preparata con cioccolato, olio d’oliva, ma niente farina”.
Lo sapevo.
Cercava questa torta.

Magicamente (giuro non so come ho fatto), ho ritrovato in un angolo molto remoto la ricetta e l’ho ri-preparata per capire se le dosi fossero effettivamente quelle.
Me la sono pure mangiata il giorno successivo e sì, in poche ore la torta è finita.

Posso confermare che le dosi che avevo salvato erano corrette e che la torta è proprio buona da morire.
Quindi (ri)eccola!
Ho utilizzato le foto vecchie, non per pigrizia, ma perchè non ho fatto in tempo a fotografare la torta che è scomparsa.

Torta al cioccolato e olio d'oliva senza farina

La torta al cioccolato e olio d’oliva è preparata senza farina e senza lattosio. Si scioglie in bocca ed è perfetta accompagnata da una pallina di gelato Sembra un dejavù,… Dolci Torta al cioccolato e olio d’oliva senza farina European Stampa la ricetta
Portate: 8 Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voto/i )

INGREDIENTI

  • 200g di cioccolato fondente al 70% (anche 85% va benissimo, se piace!)
  • 125ml di olio extravergine d'oliva (buono!)
  • 200g di zucchero semolato
  • 5 uova grandi separate
  • 25g di farina di mandorle o nocciole

PREPARAZIONE

Accendete il forno a 180°.

Nel frattempo sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente, quindi toglietelo dal fuoco e aggiungete l'olio e 1/3 dello zucchero semolato, mescolando bene per amalgamare il tutto.

A parte montate gli albumi con 1/3 dello zucchero finché saranno spumose, quindi aggiungete il resto dello zucchero continuando a montare il composto fino ad ottenere una meringa.

Unite i tuorli e la farina di mandorle (o nocciole) al composto di cioccolato mescolando bene.

Utilizzando una spatola unite i composti mescolando delicatamente dal basso verso l'alto per non smontare il tutto.

Versate l'impasto in una teglia da 20cm (meglio a cerniera) foderata con carta da forno ed infornate per 40 minuti coprendo la superficie con un foglio di alluminio.

Lasciate raffreddare completamente la torta prima di spolverizzarla con zucchero a velo e tagliarla.

NOTE

La torta si conserva qualche giorno. Ottima servita con una pallina di gelato alla crema o al fior di latte, oppure panna montata o crème fraiche.

Sponsored by Le creuset (sui social: #Lecreusetitalia e @lecreusetitalia).

Ti aspetto su instagram per vedere le tue ricette! Taggami con @col_ph o #colcavolo oppure scrivimi su facebook.

Ti potrebbero piacere anche questi

4 commenti

Priscilla 11 Settembre 2018 - 17:27

Ecco, è la mia! In questo periodo non posso mangiare né grano né lievito né latte per cui viva questa golosissima torta.
Ora continuo il viaggio sul tuo blog 😉

Reply
Col Cavolo 12 Settembre 2018 - 9:54

Per me questa torta è la vita!
Per la mia nutrizionista in realtà un po’ meno, ma chiudo un occhio e non glielo dico 😉

Reply
Simona 1 Gennaio 2019 - 11:53

Ciao, la torta è davvero buona. Complimenti!
Una domanda: quando faccio la prova stecchino allo scadere dei 40 minuti lo stecchino non è affatto asciutto, per cui la tengo circa altri 20 minuti in più.
È giusto oppure deve essere morbida dentro?
Grazie

Reply
Col Cavolo 1 Gennaio 2019 - 18:49

Ciao Simona, innanzitutto grazie la torta all’interno dev’essere fondente, non troppo asciutta (il coltello deve sporcarsi quando la tagli). Prova a diminuire di 10minuti il tempo di cottura e fammi sapere se ti piace anche così a presto!

Reply

Lascia un commento