Home » Torta con frangipane affumicato e pere al Porto

Torta con frangipane affumicato e pere al Porto

by Col Cavolo

La torta con frangipane affumicato si prepara in semplici passi grazie all’affumicatura casalinga delle mandorle. Arricchita da pere al Porto, è un dolce diverso dal solito, ma che metterà d’accordo tutti

Qualunque foodblogger che si rispetti lo sa: di domenica non si pubblica.
Lo so anche io, ma è una necessità.
Torniamo indietro di un passo però.

Questo mese l’MTC è stato dominato dall’affumicatura casalinga grazie a Greta.
Inizialmente volevo preparare una ricetta salata, ma quando ho letto nel regolamento che si può affumicare anche il vicino di casa, ma le verdure a foglia no, ho capito che la mia idea era un’idea demm***.
Allora ho virato sul dolce.
Sì, okkei, ma cosa?

Ho cominciato a far girare il criceto, volevo una ricetta semplice, ma non banale, qualcosa che tirasse fuori il gusto dell’affumicato, ma non troppo.
Burrosa, ma neanche tanto.
Qualcosa con la frutta di stagione, ma che non si dovesse affumicare quella.

Trovata l’idea: affumichiamo la frutta secca.

Macaron! No.
Frollini! No.
Torta! Quale?

Una frangipane, ma con le mandorle affumicate al rosmarino e sopra le pere cotte nel Porto.
Andata!

Breve storia tragicomica durante la preparazione della torta.
Mi è avanzata della frolla e ho pensato: dai, faccio due tartellette con la cottura in bianco, riduco la salsa al Porto, la uso per farcirle, sopra ad ognuna metto mezza pera e il dolce per la merenda è servito.
Peccato che stessi per bruciare la salsa, quindi ho spento il fuoco al volo, ho preso un cucchiaino di salsa, l’ho avvicinata al naso per sentire se puzzasse di bruciato, una goccia gigante è scesa dal cucchiaino, mi è caduta sul polso e niente. Scrivo con la mano fasciata perchè ho un’ustione tremenda.
Ah, naturalmente la salsa sapeva di bruciato e l’ho buttata, quindi tutto ‘sto casino per non fare nemmeno merenda.

Torta con frangipane affumicato e pere al Porto

La torta con frangipane affumicato si prepara in semplici passi grazie all’affumicatura casalinga delle mandorle. Arricchita da pere al Porto, è un dolce diverso dal solito, ma che metterà d’accordo… Dolci Torta con frangipane affumicato e pere al Porto European Stampa la ricetta
Portate: 6 Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voto/i )

INGREDIENTI

  • - per la frolla:
  • 180g di farina 0
  • 60g di farina integrale
  • 60g di farina di mandorle
  • 125g di burro a temperatura ambiente
  • 125g di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • - per la crema frangipane affumicata:
  • 125g di mandorle pelate
  • 4 cucchiai di riso basmati
  • 3 cucchiai di the earl grey
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 3 rametti di rosmarino
  • 125g di burro a temperatura ambiente
  • 125g di zucchero
  • 2 uova medie
  • 50g di farina 0
  • - per le pere al Porto
  • 3 pere kaiser
  • 250ml di Porto rosso
  • 250ml di acqua
  • 60g di zucchero di canna

PREPARAZIONE

Innanzitutto preparate la frolla:
mettete tutti gli ingredienti in un robot da cucina e, quando il composto si amalgama, avvolgetelo nella pellicola trasparente, quindi lasciatelo riposare in frigorifero mentre preparate il resto.

Per la crema frangipane iniziate con l'affumicatura delle mandorle.
In una pentola dai bordi alti mettete un foglio di alluminio come se fosse una ciotolina in cui aggingerete: riso, the, zucchero e rosmarino.
Mettete la pentola sul fuoco, a fiamma bassa, quindi quando uscirà il primo rigolino di fumo, copritela col coperchio facendo in modo che la pentola si riempia totalmente con il fumo.
Metttete le mandorle in un cestello per il vapore (io ho usato una piccola teglia di alluminio usa&getta bucherellata) e posizionatele sopra agli aromi. Procedete velocemente e richiudete immediatamente la pentola in modo che la maggior parte del fumo rimanga all'interno.
Spegnete il fuoco, quindi lasciate affumicare le mandorle per 30 minuti.
Togliete le mandorle dalla pentola e ripetete l'operazione altre 2 volte.
Lasciate raffreddare completamente le mandorle in modo che si elimini l'umidità, quindi riducetele in farina.

Mentre si affumicano le mandorle, procedete con le pere al Porto.
In una pentola capiente versate il Porto con l'acqua e lo zucchero, quindi scaldate il tutto ed inserite le pere sbucciate senza torsolo.
Lasciate cuocere tutto per circa 20 minuti o finchè saranno morbide, quindi toglietele dal fuoco e fatele raffreddare.

Preparate quindi la crema frangipane.
In una ciotola montate bene il burro con lo zucchero, quindi aggiungete le uova (una alla volta) e, per ultima, la farina.
Quando sarà tutto incorporato mettete da parte.

Accendete il forno a 180°.

Togliete la frolla dal frigo ed utilizzatela per rivestire una tortiera rettangolare di circa 10x35cm.
Versate all'interno della frolla la crema frangipane, quindi le pere tagliate a fette.
Infornate per 25 minuti (o finchè la superficie della crema frangipane sarà dorata), quindi sfornate e lasciate raffreddare completamente.

Tagliate a fette e servite.

NOTE

Si conserva un paio di giorni in un contenitore ermetico

Torta con frangipane affumicato e pere al Porto Torta con frangipane affumicato e pere al Porto

Questa è la mia proposta per l’MTC n°70 “Affumicatura casalinga”

banner_sfidadelmese_70

Ti aspetto su instagram per vedere le tue ricette! Taggami con @col_ph o #colcavolo oppure scrivimi su facebook.

Ti potrebbero piacere anche questi

7 commenti

Paola 25 Febbraio 2018 - 19:30

Non avrai avuto la merenda, ma in compenso hai un dolce meraviglioso, elegante e chissà quanto profumato. Bella proposta!

Reply
Col Cavolo 26 Febbraio 2018 - 11:19

Vero, mi sono rifatta con la torta!
Grazie mille Paola, un abbraccio

Reply
Lisa Fregosi 26 Febbraio 2018 - 12:26

Che bella proposta, Complimenti!!
abbiamo scelto entrambe le pere ma due torte completamente diverse!
Proverò la tua versione!

Reply
Col Cavolo 26 Febbraio 2018 - 14:16

Grazie Lisa!
Anche la tua mi ispira molto (oltre ad essere bellissima), mi sono ripromessa di farla per poterne apprezzare il gusto 🙂

Reply
tizi 27 Febbraio 2018 - 11:56

davvero originale questa ricetta, sarei curiosissima di assaggiare il risultato… questo procedimento dell’affumicatura mi intriga moltissimo 🙂 complimenti!

Reply
Col Cavolo 27 Febbraio 2018 - 13:45

diciamo che è un procedimento lungo, ma ne vale davvero la pena!
Grazie cara 🙂

Reply
Greta 27 Febbraio 2018 - 21:24

Ciao Nicol 🙂 io non mangio molti dolci ma le crostate mi piacciono moltissimo, il ripieno rotondo e ricco della frangipane si sposa benissimo con le pere al porto, forse avresti potuto osare di più con l’affumicatura, questa resta comunque una bellissima proposta grazie 🙂

Reply

Lascia un commento