fbpx
Home » Torta degli 80 colpi

Torta degli 80 colpi

by Col Cavolo

torta 80 colpi_05

Buon lunedì!
Oggi ritorno con la rubrica puntuale.
Invece di un pane però vi propongo una torta buonissima.
L’ho trovata sul numero di febbraio di Sale&pepe (ho solo aggiunto un goccio di latte) e me ne sono innamorata subito!
Poi la farina di mais nei dolci mi piace tantissimo, quindi non potevo aspettare oltre, dovevo provarla subito!
Più leggera della torta di rose di mia zia (che giurin giurello prima o poi farò e pubblicherò), ma golosa.
Al grido di “chi ha paura del burro?” rimboccatevi le maniche e correte in cucina, ogni momento è buono per preparare questa torta.
E poi con le calorie bruciate per prepararla, mangiarne una rosa, ma anche due o tre, non vi farà venire i sensi di colpa!

torta 80 colpi_07

Torta degli 80 colpi

Ingredienti:
300g di farina 00
20g di lievito di birra fresco
250ml di latte (+ 75ml)
80g di zucchero semolato
2 cucchiai di olio evo
sale
150g di burro morbido
50g di zucchero a velo
300g di farina di mais tipo fioretto

Preparazione:
Su un piano di lavoro formate una fontana con la farina.
A parte sciogliete completamente il lievito nel latte tiepido, quindi aggungete 20g di zucchero semolato e mescolate bene.
Versate il composto nel centro della fontana ed aggiungete lo zucchero rimasto e i due cucchiai di olio evo, quindi iniziate ad impastare per almeno 10 minuti, sbattendo il composto sul piano. (Ecco perchè si chiama “torta degli 80 colpi”, ma gliene darete molti di più!)
Formate una palla e fate lievitare l’impasto in una ciotola coperta con pellicola trasparente in un luogo caldo per un’ora o fino a quando sarà raddoppiato di volume.
Montate il burro con lo zucchero a velo finchè sarà ben spumoso e mettetelo da parte.
Unite all’impasto lievitato la farina di mais e continuate ad impastare finchè otterrete un impasto omogeneo.
Trasferite l’impasto su un piano di lavoro (leggermente infarinato con la farina di mais) e stendetelo in un rettangolo.
Sulla superficie spalmate la crema al burro, quindi arrotolate l’impasto in un cilindro e dividetelo in 12 pezzi.
Disponete i cilindri in una teglia da 20cm di diametro (con il taglio verso l’alto) e lasciate lievitare il tutto per un’ora.
Accendete il forno a 180° ed infornate la torta, nel forno caldo, per un’ora.
Sfornate la torta e fatela raffreddare completamente prima di servirla.

Nota:
Io l’ho servita con un the caldo alla mandorla. Sublime!

Sponsoreb by Le Creuset

torta 80 colpi_01 torta 80 colpi_02 torta 80 colpi_03 torta 80 colpi_04 torta 80 colpi_06 torta 80 colpi_08

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su instagram con @col_ph o #colcavolo oppure pubblicala su facebook.

Ti potrebbero piacere anche questi

2 commenti

Avatar
Monica 1 Febbraio 2016 - 17:37

Dammene 5 teglie e le farò sparire tutte, promesso!
Io amo la farina di mais, un po’ scrocchiarella, e la fioretto ancor di più, che regala colore e profumo, poi quella cremina morbida…ah, che bontà di dolce!! Braverrima!!

Reply
Avatar
Col Cavolo 3 Febbraio 2016 - 16:34

5, 10, 100. Tutte quelle che vuoi!
Strafoghiamoci di roselline *_*
<3

Reply

Lascia un commento

Close