fbpx
Home » Torta mandorlina

Torta mandorlina

by Col Cavolo

IMG_8890

Eccomi con la torta del weekend.
Avevo un po’ di frolla avanzata in freezer (reduce dalle mini tatin di mele, mi pare) e ieri sera ho deciso di trasferirla in frigorifero per lasciarla scongelare.
“Tanto ci farò qualcosa”.
Sì, ma cosa?
Ho iniziato a spulciare i libri (pochi pochissssimi!) di cucina che ho, ma non mi ispirava nulla.
Non avevo voglia di preparare una crostata classica, ma non potevo nemmeno preparare una pie, visto che la frolla non sarebbe bastata per fare il guscio completo.
Allora ho sfogliato “Scuola facile di pasticceria dolce e salata”, abbastanza sconsolata.
E l’ho vista!
Una tortina alla mandorla, semplice, ma sicuramente buonissima!
Ho adattato le dosi della crema in base alla mia pasta frolla, e allo stampo, e via in cucina.
Ah, nel controllare che la torta fosse cotta, ho messo il dito sulla resistenza del forno (sì, quella in alto!) non so come sia successo, ma avendo messo la crema per le mani, dove mi sono scottata, la crema si è cotta lasciandomi due macchie bianche.
Cose strane.
Accadono solo a me, lo so.

IMG_8887

Torta mandorlina

Ingredienti per 4 stampi da 16cm:
per la frolla:
350g di farina
1 pizzico di sale
2 uova + 1 tuorlo
125g di zucchero
125g di burro freddo

per la crema:
250g di burro morbido
250g di zucchero
250g di mandorle tritate
50g di farina
3 uova
2 cucchiai di rum

2 cucchiai di mandorle a lamelle
zucchero a velo

Preparazione:
Innanzitutto preparate la frolla.
In una ciotola mescolate la farina con il sale, preparate in un’altra ciotola le uova, a parte lo zucchero e lasciate in frigorifero il burro.
Stendete tra due fogli di carta da forno il burro freddo in modo da ottenere una sfoglia.
Mettetelo nella farina e, con movimenti rapidi, pizzicatelo strappandone dei pezzi.
Lavoratelo poco, dovrà risultare sabbioso.
Aggiungete quindi le uova e lo zucchero, impastate velocemente su un piano di lavoro e formate una mattonella.
Avvolgetela con pellicola trasparente e lasciatela riposare 1 ora in frigorifero (meglio ancora un paio d’ore o tutta notte).
Togliete la frolla dal frigorifero e stendetela ad uno spessore di 5mm, quindi rivestite gli stampi imburrati (potete utilizzare anche lo staccante spray) formando il guscio delle torte.
Metteteli in frigorifero per almeno mezz’ora.
Nel frattempo preparate la crema alle mandorle.
Battete il burro fino ad ammorbidirlo molto bene, quindi aggiungete lo zucchero ed amalgamatelo utilizzando una frusta elettrica.
Aggiungete le mandorle e fate la stessa cosa.
Incorporate la farina, le uova, il rum e amalgamate tutto benissimo, sempre usando la frusta, per ottenere una crema soffice.
Trasferite la crema in frigorifero per 15 minuti.
Accendete il forno a 180°.
Versate la crema negli stampi (io utilizzo una sac a poche) l.vellandola con una spatola.§
Distribuite sulla superficie le mandorle a lamelle e infornate per 20 minuti circa, fino a quando saranno dorate.
Sfornate le torte e lasciatele raffreddare prima di sformarle.
Cospargetele di zucchero a velo e servite.

Nota:
io ho utilizzato uno stampo a cerniera da 18cm e ho creato la torta servendomi di mezza dose di frolla e 1/3 di crema di mandorle.

IMG_8885IMG_8895IMG_8898IMG_8900IMG_8901IMG_8902

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su instagram con @col_ph o #colcavolo

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento

Close