fbpx
Home » Brioche allo zucchero per colazione

Brioche allo zucchero per colazione

by Col Cavolo

IMG_7448

Buon giorno!
Com’è andato il weekend?
Io ho seguito, sabato, un corso avanzato di fotografia di food tenuto da Paolo Picciotto e organizzato in collaborazione con l’AIFB.
Ma oggi sono qui a propinarvi il mio lievitato dolce.
Non vi libererete di me tanto presto!
L’impasto è come quello delle brioche di lunedì scorso.
Corro a scrivervi tutto il papiro e poi scappo a fotografare una tortina sfiziosissima!
Ah, la ricetta è sempre di Felder.

IMG_7453

Brioche allo zucchero per colazione

Ingredienti:
250g di farina 00 + 50g per il piano di lavoro
30g di zucchero
1 cucchiaino di sale
10g di lievito fresco (di birra)
3 uova (150g)
165g di burro a temperatura ambiente
1 uovo per la doratura
granella di zucchero

Preparazione:
Mettete la farina, lo zucchero, il sale e il lievito nella planetaria avendo cura che il lievito non tocchi nè il sale, nè lo zucchero.
Aggiungete le uova e lavorate a mano per 2/3 minuti lentamente per ottenere un impasto molto denso.
Incorporate il burro ammorbidito e impastate di nuovo.
Aumentate la velocità e finite di impastare a velocità media per circa 10 minuti.
Quando l’impasto sarà ben elastico, si staccherà dalle pareti e riuscirete a prenderlo in mano senza che si strappi, coprite la ciotola con un panno e fate lievitare per 1 ora a temperatura ambiente (io nel forno spento).
Stendete l’impasto sul piano di lavoro infarinato dando una forma rettangolare.
Mettetelo in frigorifero per un’ora per far sì che si indurisca.
Stendete ulteriormente l’impasto, mantenendo la forma, ottenendo uno spessore di 4mm.
Tagliate di rettangoli di circa 7cm x 5cm.
Mettete i rettangoli di brioche su una teglia coperta di carta da forno, distanziati tra loro, e lasciateli lievitare per 2 ore e 30 minuti.
Scaldate il forno a 180°.
Sbattete l’uovo per la doratura e spennellate la superficie delle brioche, quindi lasciate cadere su ogni brioche la granella di zucchero.
Infornate per circa 10/12 minuti, quindi toglietele dal forno e lasciatele raffreddare su una gratella.

Nota:
Potete congelare le brioche una volta fredde e toglierle dal freezer all’occorrenza.
In caso non abbiate la granella di zucchero, potete utilizzare lo zucchero di canna.

IMG_7449 IMG_7451 IMG_7455 IMG_7457

Ti potrebbero piacere anche questi

2 commenti

Avatar
Monica 20 Ottobre 2014 - 17:23

Brioche…gnammyy!
Eh ma dai, fai pure i corsi già sei brava no, poi ci svernici tutti ancora di più!!!
Io passerei domattina per le 7.30 per le brioche, può andare? Ah, beh, tiepide ovviamente!

Reply
Avatar
colkitchenphotos 21 Ottobre 2014 - 16:32

Ma smettila! Ahahah c’è sempre da imparare 😉
Ti aspettavo per colazione eh! :*

Reply

Lascia un commento

Close