Home » Brownies al cacao e fleur de sel

Brownies al cacao e fleur de sel

by Col Cavolo

IMG_1961Con questo freschino si torna ad accendere il forno (come se l’avessi spento ad agosto).
La ricetta nasce dalla vacanza di mia mamma. Essendo andata in Spagna (e passata dalla Francia), mi ha portato un po’ di specialità, tra cui il Fleur de sel di Camargue.
Da un po’ ho voglia di fare una tortina, ma non so mai quale e poi non ho mai tempo.
Rileggendo la mia agendina porta ricette ho ritrovato la ricetta dei brownies, uno di qui dolci che non smetterei mai di mangiare.
Ma non quei brownies super ciccioni, uno semplice, con il cacao amaro e senza una valanga di burro.
Ho dato alla ricetta una nota in più e il risultato è stato davvero apprezzato.
Poi oggi ricomincia la scuola, almeno gli studenti possono tornare a casa e trovare un dolce che compensi la giornata!

IMG_1954

Brownies al cacao e fleur de sel

Ingredienti:
75g di cacao amaro
150g di burro
180g di zucchero
1/4 di cucchiaino di sale
2 uova fredde
60g di farina (io Antiqua macinata a pietra tipo2)
circa 1/4 di cucchiaino di Fleur de sel

Preparazione:
Accendete il forno a 180° e foderate una teglia quadrata (20x20cm) con carta da forno. Io l’ho bagnata per renderla maggiormente modellabile.
Nel frattempo in un pentolino, a fiamma bassa, sciogliete il burro con il cacao, lo zucchero e il sale continuando a mescolare con una frusta fino ad ottenere un composto abbastanza omogeneo.
Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire leggermente.
Incorporate le uova una ad una, aggiungendo la seconda solo quando la prima sarà perfettamente amalgamata al composto.
A questo punto aggiungete la farina e mescolate vigorosamente con una frusta per un paio di minuti fino ad ottenere il famoso “nastro” di impasto. (Ovvero l’impasto dovrà colare dalla frusta in modo omogeneo formando un vero e proprio nastro)
Versate nella teglia metà impasto, quindi spolverizzate la superficie con il fleur de sel (non esagerate) e coprite il tutto con il resto dell’impasto.
Infornate nel forno caldo per 25/30 minuti fino a quando, infilzando lo stuzzicadenti nel centro della torta, uscirà appena umido.
Lasciate raffreddare completamente prima di tagliarla a cubotti.
Se volete proprio esagerare, spolverizzate i cubotti con il cacao zuccherato (o amaro per un gusto ancora più corposo) prima di servirla.

IMG_1940 IMG_1944 IMG_1960
IMG_1969
IMG_1970

Ti potrebbero piacere anche questi

3 commenti

Giulia 13 Settembre 2013 - 22:28

Ciao!!! Ti ho nominata tra i miei vincitori per il: “The Versatile Blogger Award”!!!
http://peppersmatter.wordpress.com/2013/09/13/the-versatile-blogger-award/
A Presto!!!

Reply
Noe 30 Settembre 2013 - 15:49

Era proprio quello che cercavo,
lieta di averti trovata 🙂
a presto
N.

Reply
colkitchenphotos 30 Settembre 2013 - 18:44

grazie a te per essere passata da qui 🙂 a presto!

Reply

Lascia un commento