Home » Brownies cioccococco (smaltiamo ancora le uova i pasqua!)

Brownies cioccococco (smaltiamo ancora le uova i pasqua!)

by Col Cavolo

IMG_3698

Un altro brownies, un’altra ricetta smaltisci-uova.
Un’altra ricetta testata.
Non smetterò mai di preparare brownies.
Sappiatelo.
Ah, per la cronaca.
Qui continua a piovere quindi non ci sono problemi riguardo l’accensione del forno.
Anzi!
Stamattina poi ho preparato i bignè sablè, ma ve ne parlerò nel prossimo post.
Ora devo andare a riempirli!

IMG_3691

Brownies cioccococco (smaltiamo ancora le uova i pasqua!)

120 g di cioccolato fondente
90 g di burro
180g di zucchero
60 g di farina
2 uova fredde
1 pizzico di sale

per la copertura:
160g di cocco rapè
170g di latte condensato
1 manciata di mandorle tritate o a lamelle

Preparazione:
Accendete il forno a 180° e foderate una teglia quadrata (20x20cm) con carta da forno. Io l’ho bagnata per renderla maggiormente modellabile.
Nel frattempo in un pentolino, a fiamma bassa, sciogliete il burro con il cioccolato, lo zucchero e il sale continuando a mescolare con una frusta fino ad ottenere un composto abbastanza omogeneo.
Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire leggermente.
Incorporate le uova una ad una, aggiungendo la seconda solo quando la prima sarà perfettamente amalgamata al composto.
A questo punto aggiungete la farina e mescolate vigorosamente con una frusta per un paio di minuti fino ad ottenere il famoso “nastro” di impasto. (Ovvero l’impasto dovrà colare dalla frusta in modo omogeneo formando un vero e proprio nastro)
Versate nella teglia metà impasto e infornate nel forno caldo per 25/30 minuti fino a quando, infilzando lo stuzzicadenti nel centro della torta, uscirà appena umido.
Lasciate raffreddare completamente i brownies.
Preparate quindi la copertura.
In una ciotola mescolate il cocco con il latte condensato amalgamando bene il tutto e distribuitelo sulla superficie dei brownies in modo uniforme e spolverizzate con le mandorle tritate.
Lasciate la torta in frigorifero almeno un’ora.
Toglietela dal frigo mezz’ora prima di servirla tagliata a cubotti.
Se volete esagerare, prima di servirla fare colare dei fili di cioccolato fondente sulla superficie di cocco/mandorle.

IMG_3692 IMG_3696 IMG_3697 IMG_3699 IMG_3690

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su instagram con @col_ph o #colcavolo

Ti potrebbero piacere anche questi

3 commenti

Monica 5 Maggio 2014 - 10:30

Wowowo super bella questa copertura “coccosa” e mandorlata.
Ottima idea, anche perché il mio uovo non finirà maiiii!

Reply
colkitchenphotos 5 Maggio 2014 - 10:32

Grazie!!
Se ti piace il cocco, è la fine del mondo!
Ahahahah l’uovo infinito!
Sto pensando a nuove ricette per fartelo smaltire 🙂

Reply
Monica 5 Maggio 2014 - 11:52

Tra l’altro sto cercando di ridurre dolci e ricette ipercaloriche per un po’: un disastro!!
Il cocco mi piace, è al marito che non va mannaggia!

Reply

Lascia un commento