Home » Cantucci al cioccolato con pistacchi e mirtilli rossi

Cantucci al cioccolato con pistacchi e mirtilli rossi

by Col Cavolo

IMG_9102

Finalmente mi è tornato il forno!
Ieri l’ho testato immediatamente prima di trovare qualche altro problema.
Per addolcire questo weekend uggioso però ci vuole qualcosa.
E cos’è meglio del cioccolato?
Beh il cioccolato con i pistacchi e i mirtilli rossi!
La ricetta arriva direttamente dall’ultimo numero di Jamie Magazine e la trovo favolosa, oltre che di una semplicità disarmante.
Buon weekend!

IMG_9094

Cantucci al cioccolato con pistacchi e mirtilli rossi

Ingredienti:
200g di farina 0
60g di cacao in polvere (io amaro)
175g di zucchero semolato
100g di cioccolato fondente (io 75%)
100g di pistacchi sgusciati
40g di mirtilli rossi
3/4 di cucchiaino di lievito in polvere
3 uova medie

Preparazione:
Accendete il forno a 180° e preparate 2 teglie coperte di carta da forno.
Tritate il cioccolato e, a parte i pistacchi e i mirtilli.
In una ciotola mettete la farina, il cacao, lo zucchero, metà cioccolato, il lievito e mescolate per ottenere un composto sbriciolato.
Aggiungete le uova e continuate a mescolare fino a quando l’impasto sarà ben amalgamato, quindi versate il composto su un piano leggermente infarinato.
Amalgamate al composto anche i pistacchi e i mirtilli.
Ottenuto un composto omogeneo, dividetelo in 2 parti formando con ognuna un salame di 30x3cm.
Infornate i due impasti per 25 minuti.
Sfornateli e, quando saranno tiepidi, tagliateli in diagonale con un coltello affilato dando uno spessore di 1,5cm circa.
Infornate nuovamente i biscotti per altri 15/20 minuti finchè risulteranno ben cotti.
Lasciateli raffreddare completamente, quindi sciogliete a bagnomaria il cioccolato rimasto e versatelo sui biscotti.
Quando il cioccolato fuso si sarà rappreso, serviteli.

Nota:
si conservano qualche giorno in un contenitore ermetico o in una scatola di latta.

IMG_9092 IMG_9095 IMG_9097 IMG_9098 IMG_9100 IMG_9104 IMG_9106

Consigli per gli acquisti:
io ho utilizzato la teglia per lasagne della Leber .
Lo spessore della teglia permette di risparmiare il 30% dell’energia per cuocere gli alimenti.
Inoltre, è fatta in acciaio con rivestimento antiaderente svizzero e non contiene PFOA.

logo_leber

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su intagram con @col_ph o #colcavolo

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento