Home » Cappuccino di zucca (salato)

Cappuccino di zucca (salato)

by Col Cavolo

IMG_1886Siamo (già) giunti a settembre, ormai ci avviciniamo sempre più all’autunno e, finalmente, possiamo comprare le zucche.
Forse non tutti sanno che la zucca è un ortaggio povero di zuccheri e ricco di vitamine e minerali e possiede proprietà antidiabetiche e antipertensive.
Inoltre è ricca di sostanze antiossidanti e di beta-carotene, un componente che può essere utilizzato dall’organismo per la formazione della vitamina A.
Tutto ciò aiuta il nostro corpo nei processi di rigenerazione cellulare e nel ritardare l’invecchiamento ed il logoramento dei tessuti cutanei e corporei.
La polpa di zucca contiene vitamine ed in modo particolare: pro-vitamina A, vitamina E e vitamina C.
Non mancano inoltre sali minerali ed enzimi benefici.
Quindi possiamo dirlo forte: la zucca fa bene!
In questo weekend poi a Sale Marasino (sul lago di Iseo) si svolge “Sale in zucca”, una festa nel quale la protagonista indiscussa è proprio la nostra zucca.

IMG_1880

Cappuccino di zucca (salato)

Ingredienti:
900g di zucca pulita
2 patate piccole
1 cucchiaio di dado vegetale (home made)
1l di acqua
1 mozzarella da 100g
100ml di panna fresca

Preparazione:
Lavate e tagliate a cubetti la zucca, pelate le patate e fate lo stesso.
In una pentola mettete la zucca, le patate e il dado vegetale, aggiungete un po’ di acqua (fino a coprirle) e lasciatele cuocere senza coperchio finchè diventeranno morbide.
In caso si asciughi l’acqua, aggiungetene ancora.
Nel frattempo preparate la “schiuma” da mettere sul vostro cappuccino.
In un frullatore mettete la mozzarella a pezzi e la panna, frullate.
Quando noterete una certa stabilità nel frullatore, la vostra schiuma sarà pronta.
Con un frullatore ad immersione riducete in purea la zucca e le patate.
Mettete la vellutata di zucca nei bicchierini, aggiungete la schiuma di mozzarella e servite subito.
Potete spolverizzare la superficie della schiuma di mozzarella con del sale nero o affumicato.

Nota: il contrasto caldo-freddo dà quella marcia in più alla ricetta.
Se fa particolarmente caldo, potete servire la vellutata fredda.

IMG_1873 IMG_1876
IMG_1891
IMG_1892

E così è finito il mio set fotografico improvvisato causa pioggia!

IMG_1898

Ti potrebbero piacere anche questi

3 commenti

Cranberry 16 Settembre 2013 - 14:46

Idea grandiosa! E’ piaciuta così tanto a camaloon, che posso dirti di vedere qui 😛
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=549189891802019&set=a.144436522277360.41594.139916782729334&type=1&theater

Reply
Gata da Plar 19 Settembre 2013 - 11:56

Ma che forte questa ricettina! 🙂
Ti ho scoperta grazie al giochino di Cran Berry!
Complimenti per la vincita del coltello-lavagna (una figata!!!!)

Alla prima occasione replicherò la tua ricetta

A prestooooo

Reply
colkitchenphotos 19 Settembre 2013 - 12:14

Ma grazie!!
Se ti piace la zucca non puoi assolutamente fartela sfuggire!! 🙂
(si, lo ammetto, per il coltello-lavagna mi invidio da sola!! ahahahah)

Un abbraccio, a presto!

Reply

Lascia un commento