Home » Cestini di pasta phyllo con crudo e melone (un must!)

Cestini di pasta phyllo con crudo e melone (un must!)

by Col Cavolo

IMG_4292

Buon inizio settimana!
Com’è andato il weekend?
Siete andati al mare? Al lago? In montagna? O siete rimasti in città?
Io dopo il weekend in montagna, con temperature folli (37°), mi sono preparata una cena rinfrescante.
Ovviamente vi consiglio di andare alla Valle del Chiese, potrete visitare nei dintorni ben 3 laghi, tutti davvero belli, fare tantissime attività o perdervi tra i sentieri e le cascate.
Io ho preparato i sali da bagno e una crema mani nel parco del Forte Larino insieme ad un agricoltore (bio) che ha raccontato tutti i segreti e gli utilizzi delle erbe officinali e, in seguito, ci hanno offerto un aperitivo a base di prodotti montani.
Uno spettacolo.
Tornando alla cena.
Da un po’ di tempo ho in mente questo piatto, ma non ho mai trovato l’occasione giusta per prepararlo.
Ieri sera, invece, non avendo molta fame e avendo voglia di alimenti freschi, ho colto al volo l’occasione!
Avevo giusto in freezer la pasta phyllo in scadenza!
Mi è bastato fare un salto dal gelataio di fiducia et voilà!
In 15/20 minuti ho avito la cena pronta!
E poi è semplicissima da preparare e adatta anche come antipasto o, per pranzi (o cene) in cui il secondo potrà limitarsi ad un “assaggino”.

IMG_4293

Cestini di pasta phyllo con crudo e melone (un must!)

Ingredienti:
1 rotolo di pasta phyllo (io surgelata)
100g di prosciutto crudo affettato
200g di gelato al melone (ovviamente io della Cremeria Pecora Nera)
una noce di burro

Preparazione:
Mettete il gelato nel freezer di casa (se l’avete acquistato) in modo che si solidifichi maggiormente.
Accendete il forno a 180°.
Imburrate gli stampini da biscotti con il burro fuso, quindi srotolate la pasta phyllo e tagliatela in quadrati grandi poco più del diametro degli stampi.
Coprite con un panno umido la pasta phyllo che non state utilizzando, in modo che non si secchi.
Mettete un quadrato di pasta phyllo negli stampini, spennellatela con il burro fuso e mettete un nuovo strato. Continuate così fino ad ottenere 4 strati per ogni cestino.
Infornate i cestini nel forno caldo e cuoceteli finché si doreranno.
Io li ho lasciati 7 minuti.
Sfornateli e lasciateli raffreddare completamente.
Prima di servirli aggiungete una fetta di prosciutto crudo e una pallina di gelato al melone.
Servite immediatamente!!

IMG_4290
IMG_4294 IMG_4297 IMG_4302 IMG_4303 IMG_4304 IMG_4306 IMG_4307 IMG_4309

Con questa ricetta partecipo al contest “Noi non siamo a dieta” di Angelina in cucina

NOI-NON-SIAMO-A-DIETA-BANNER-copy

Ti potrebbero piacere anche questi

2 commenti

Monica 9 Giugno 2014 - 10:50

Proprio l’altra sera stavo meditando ad una rivisitazione del classico prosciutto e melone con dei bastoncini di prosciutto e il gelato al melone ed eccoti qui con una ricetta super! Brava, ottima idea e w la pasta phyillo, fillo o che dir si voglia!

Reply
colkitchenphotos 9 Giugno 2014 - 10:55

Grazie!! 🙂
Si la pasta phyllo (phillo, fillo) è davvero versatilissima e, in questo caso, mi è servita sia per una consistenza diversa e ovviamente croccante, sia per contenere il gelato che con questo caldo si scioglie in 2 millisecondi!
Poi il gelato al melone che ho preso è senza latte, quindi conserva tutto il gusto del frutto fresco 🙂
Un abbraccio e buon inizio settimana!

Reply

Lascia un commento