Home » Cornetti all’olio con farina d’orzo

Cornetti all’olio con farina d’orzo

by Col Cavolo

IMG_0207Buon lunedì!
La ricetta di oggi arriva grazie ai “rimasugli” delle farine rimasti nella dispensa.
Un po’ di tempo fa ho comprato la farina d’orzo senza sapere come l’avrei utilizzata.
Però mi incuriosiva.
Oggi l’ho tolta dalla dispensa e, dopo aver appreso che l’orzo è stato sostituito recentemente, grazie (o per colpa) alla resa maggiore del frumento, tutt’ora viene coltivato per ottenere il foraggio nell’alimentazione animale, per la fabbricazione della birra e come surrogato del caffè (ecco, surrogato. il caffè, non è quello.).
Ridotto in farina però è perfetto per la produzione di biscotti, focacce e prodotti da forno lievitati.
Mi sono fatta coraggio e l’ho utilizzata per la prima volta.
Risultato eccezionale!
I panini sono così profumati che faticherete a non mangiarli tutti appena sfornati!

IMG_0208

Cornetti all’olio con farina d’orzo

Ingredienti:
400g di farina d’orzo
300g di farina 0
7g di lievito di birra
470g di acqua
55g di olio evo (più quello per spennellare)
10g di sale
10g di zucchero

Preparazione:
In una ciotola mescolate le due farine.
A parte sciogliete il lievito nell’acqua tiepida, quindi unitelo alle farine.
Unite il resto degli ingredienti ed iniziate ad impastare.
Quando il composto sarà ben elastico, liscio ed uniforme, formate una palla e trasferitelo in una ciotola oleata, quindi capovolgetelo in modo che diventi completamente unto.
Lasciate lievitare l’impasto circa 1 ora e mezza, affinchè raddoppi.
Trasferite l’impasto su un piano leggermente infarinato e dividetelo in 12 panetti uguali.
Formate 12 palline, quindi fateli diventare dei salsicciotti e stendeteli in rettangoli.
(Tenete coperti i panetti che non state utilizzando con un foglio di pellicola)
Tagliate a metà i rettangoli (in diagonale) per formare 2 triangoli, quindi spennellate la superficie con un filo di olio e arrotolateli dalla base per formare i classici cornetti.
Per ottenere la croce, dopo aver arrotolato i 2 croissant, mettetene uno sopra l’altro, nel centro, per formare una X.
Lasciate lievitare i cornetti per altri 45 minuti.
Infornate i cornetti nel forno caldo, a 200°, per 15 minuti, fino a quando risulteranno dorati.
Sfornateli e lasciateli raffreddare completamente prima di servirli.

Nota:
conservateli in sacchetti di plastica oppure congelateli.
Vi basterà scongelarli qualche ora prima o passarli in forno qualche minuto.

IMG_0209 IMG_0210 IMG_0213 IMG_0217 IMG_0220 IMG_0221

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su intagram con @col_ph o #colcavolo

Ti potrebbero piacere anche questi

2 commenti

Monica 12 Maggio 2015 - 10:46

Sai che quando ho tempo io arrivo…e ogni volta mi fai venire fame (tanta!), soprattutto quando usi farine diverse o ingredienti particolari…si, non che con i classici tu vada male, anzi.
Io ti rubo un paio di cornetti e me li farcisco per bene…grazieeee :* 😉

Reply
Col Cavolo 13 Maggio 2015 - 11:59

Prenditi pure tutto il tempo che vuoi <3
Grazie sempre :*
Ti ho tenuto da parte apposta i cornetti, sapevo saresti arrivata! 😉

Reply

Lascia un commento