Home » Croque madame e il #worldeggday

Croque madame e il #worldeggday

by Col Cavolo

IMG_7114

Ogni anno, in tutto il mondo, dal 1996 si celebra il “World egg day”.
Il secondo venerdì di ottobre vengono organizzati innumerevoli eventi a livello internazionale, dove la gente gusta e celebra la versatilità dell’uovo.
Tutto ciò perchè il ruolo delle uova nel nutrire le popolazioni del mondo è essenziale, sia nei paesi sviluppati sia in quelli in via di sviluppo.
Le uova sono un’ottima fonte economica di proteine nobili e possono contribuire a nutrire il mondo.
L’uovo è considerato il “super cibo” della natura in quanto ricco di vitamine e minerali essenziali per una dieta sana.
Inoltre irrobustisce i muscoli, contribuisce al funzionamento del cervello, del sistema immunitario, aiuta a dimagrire, a ridurre il rischio di malattie cardiache, a mantenere la vista sana più a lungo e a mantenere un aspetto sano.
Nel mio piccolo ho deciso di proporvi il croque madame.
La “moglie” del croque monsieur, la signora più ricca e sostanziosa rispetto al marito sandwich.
Mentre ve lo gustate, andate a leggere qui!

IMG_7111

Croque madame

Ingredienti:
2 fette di pane (io multicereali)
prosciutto cotto
formaggio a fette (di solito emmental o gruyère)
1 cucchiaio di burro
1 cucchiaino di farina
125ml di latte
sale
pepe
noce moscata
1 uovo freschissimo

Preparazione:
In un pentolino fate sciogliere il burro, quindi aggiungete la farina e mescolate energicamente finchè si sarà assorbito tutto.
Aggiungete gradualmente il latte sbattendo il composto con una frusta.
Fate sobbollire la besciamella per qualche minuto finchè si sarà rappresa, quindi regolate di sale e pepe e aggiungete la noce moscata.
Su una fetta di pane stendete il prosciutto cotto, il formaggio e chiudete con la seconda fetta di pane.
Spalmate sulla superficie un cucchiaio di besciamella e mettete il panino in forno sotto il grill acceso in modo che si sciolga il formaggio e si colori leggermente la besciamella.
Nel frattempo preparate l’uovo all’occhio di bue friggendolo nel burro.
Servite il panino caldo con l’uovo sulla superficie.

Nota:
la ricetta arriva direttamente dall’ultima pagina di Jamie Magazine!

IMG_7115 IMG_7116 IMG_7118 IMG_7121 IMG_7123

Ti potrebbero piacere anche questi

2 commenti

Monica 10 Ottobre 2014 - 11:13

Evviva i croque sia marito che moglie, evviva i panini casalinghi che adoro , ma, soprattutto, evviva le uova.
A casa mia non mancano mai, fresche e direttamente dal giardino della nonna di mio marito, perchè Non si sa mai che ci scappi una torta, un cake o chissà cosa 😉

Reply
colkitchenphotos 12 Ottobre 2014 - 9:00

Io ho trovato (per caso) un banco al mercato che vende solo uova, piccole, grandi, giallissime, bianchissime e sempre fresche perchè le raccolgono il venerdì per venderle il sabato mattina!
Anche in casa mia non mancano mai…le compro in pacchi da 15 😉
Bacissimi!

Reply

Lascia un commento