Home » Crumble di pesche tabacchiere al Porto

Crumble di pesche tabacchiere al Porto

by Col Cavolo
Crumble di pesche tabacchiere al Porto_02

Il crumble di pesche tabacchiere al Porto è perfetto per utilizzare le pesche diventate troppo mature o quando si ha voglia di una merenda golosa

Il crumble di pesche è perfetto anche da servire come dessert a fine pasto.
Ma non solo, anche a colazione, metà mattina, metà pomeriggio o quando si ha voglia di qualcosa di dolce e sfizioso, senza però cadere nella tentazione di una super ciccionata.

Naturalmente come tutti i crumble si può preparare con la frutta che si ha in casa, ma io mi sono innamorata di questo.
Ecco, potete anche sostituire le tabacchiere con pesche noci o pesche normali (si insomma, quelle con la buccia pelosa).
E se non vi piace il Porto?
Utilizzate il Marsala o ancora non utilizzate nulla e aggiungete la stessa quantità di acqua oltre a dimezzare la quantità di zucchero, soprattutto se le pesche sono molto saporite.
Poi pentitevi perchè non può essere che non vi piaccia il Porto.
Seriamente.

E lo dico io che in generale odio i vini.
(anche se questo è liquoroso, i know.)

Allo stesso tempo potete sostituire il burro con una versione delattosata o vegetale.
La farina con un altro tipo di farina glutinosa o meno e lo zucchero con altro zucchero di canna per ottenere un sapore un po’ più “caramellato”.

Poi vabbè, per me ‘sto crumble è perfetto così, ma i gusti sono gusti e io non giudico nessuno.
A parte per il Porto, ovvio.

Se proprio volete esagerare potete servire il crumble di pesche con una pallina di gelato al fior di latte o alla crema.

Un’altra variante?
Prepararlo in comode monoporzioni.
I tempi di cottura si accorceranno e qui sì, è d’obbligo la pallina di gelato che si scioglie a contatto con la frutta calda e che è la fine del mondo.
Utilizzate delle cocotte e il gioco è fatto!

Crumble di pesche tabacchiere al Porto_02

Crumble di pesche tabacchiere al Porto

Il crumble di pesche tabacchiere al Porto è perfetto per utilizzare le pesche diventate troppo mature o quando si ha voglia di una merenda golosa Il crumble di pesche è… Dolci Crumble di pesche tabacchiere al Porto European Stampa la ricetta
Portate: 4 Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voto/i )

INGREDIENTI

  • 450g di pesche tabacchiere
  • 60g di zucchero di canna
  • 1 tazzina di Porto rosso
  • 100g di farina di grano saraceno
  • 60g di burro
  • 50g di zucchero
  • 10g di fiocchi d'avena
  • sale fine

PREPARAZIONE

In una padella mettete le pesche a tocchetti con lo zucchero di canna e il Porto e fatele cuocere per circa 15 minuti o fino a quando saranno molto morbide.
Mettetele da parte.

Accendete il forno a 180°.

In una ciotola mettete la farina di grano saraceno, il burro freddo a tocchetti e con le dita sbriciolate il tutto grossolanamente.
Unite anche lo zucchero, i fiocchi d'avena e una presa di sale ed amalgamate il tutto con la punta delle dita sempre "sbriciolando" il composto.

In una teglia da 15/18cm mettete le  pesche, quindi copritele con il crumble appena ottenuto ed infornate per 25/30 minuti, fino a quando si sarà dorata la superficie.

Sfornate e lasciate intiepidire prima di servire.

Crumble di pesche tabacchiere al Porto_02Crumble di pesche tabacchiere al Porto_02

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento