Home » Frittelle senza glutine (vuote o da farcire)
frittelle senza glutine

Frittelle senza glutine (vuote o da farcire)

by Col Cavolo

Le frittelle senza glutine rimangono soffici e vuote all’interno, pronte per essere farcite con la crema che più ci piace

Quest’anno ho deciso di provare a fare le frittelle senza glutine (e pure senza lattosio).
Però lo dico: a me le frittelle pesantone, tipo le castagnole, proprio non mi piacciono.
Di solito quando preparo le frittelle classiche preferisco utilizzare la ricetta della pâte à choux perchè permette di avere dei gusci leggerissimi, con l’interno vuoto e arioso, pronto per accogliere la migliore farcitura.

E allora ho spulciato il blog della mia amica Glutenfreeely per andare sul sicuro e così è stato.
Ho scelto la sua ricetta dei bignè (che lei fa al forno e riempie con una crema tiramisù che scansateve proprio), incrociando le dita, ed ho provato a friggerla.
Mai mi sarei aspettata (per via della mia scarsa conoscenza del senza glutine) di avere delle palline così belle, leggere, che trattenessero poco olio e perfette da farcire.
E invece è avvenuto il miracolo.

Ovviamente io ora vi metto qui la ricetta base, ma se proprio volete saperla tutta, io le ho poi farcite con uno zabaione espresso, ancora caldo che.
Niente, vi lascio solo immaginare la bontà!

Per lo zabaione, qualora vi facesse piacere provarlo, mi sono mossa così:
– 1 tuorlo
– 2 cucchiai di zucchero
– 1 goccio di Porto rosso (che lo preferisco al Marsala).
Ho sbattuto benissimo il tuorlo con lo zucchero in una ciotola resistente al calore, quindi ho aggiunto il Porto e ho trasferito tutto a bagnomaria per circa 10 minuti. Non uso il termometro per lo zabaione.
Lo tengo ben mescolato sul fuoco fino a quando diventa ben spumoso e chiaro.
Diciamo che per lo zabaione vado un po’ a occhio, come fanno le nonne!

Naturalmente fatemi sapere se le preparerete per martedì grasso e se fate una foto, taggatemi su instagram che mi fa davvero tanto, tanto piacere!
E buon fine carnevale 🙂

frittelle senza glutine

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento