Home » Gelato alla panna acida senza gelatiera

Gelato alla panna acida senza gelatiera

by Col Cavolo

IMG_0514Buon lunedì!
Come avete passato questo caldo weekend?
Oggi è un lunedì ancora più tragico.
Non ho dormito per colpa del caldo e sento sempre più il bisogno di staccare la spina e partire per le ferie.
Per addolcire il tutto, peró, ieri ho preparato un gelato che è la fine del mondo.
Dolce, ma leggermente acidulo, che si sposa bene con tutto, cremoso e.
Si ok, ne ho mangiata una coppetta anche se domani ho l’incontro ravvicinato con la nutrizionista.
Non è colpa mia eh.
Avevo bisogno di qualcuno che mangiasse il gelato della coppetta, per non buttarlo via.
Ero a casa da sola e.
È scomparso!
E poi le uova che ho usato arrivano direttamente da Cortina (Monica nominata “best spacciatrice”!), non potevo evitare di assaggiarle.

IMG_0520

Gelato alla panna acida senza gelatiera

Ingredienti:
200g di panna acida
200g di panna fresca
70g di latte intero
3 tuorli
75g di zucchero semolato
1 presa di sale

Preparazione:
In una ciotola unite la panna acida, 100ml di panna fresca e 30g di latte, quindi mescolate e mettete da parte.
Scaldate 100ml di panna fresca e 40g di latte in un pentolino a fiamma bassa finchè si formeranno le bollicine sui bordi, quindi spegnete il fuoco. Non fate bollire il composto!
A parte montate i tuorli con lo zucchero semolato finchè saranno chiari e spumosi.
Aggiungete il sale e il composto di latte e panna (caldi) a filo continuando a mescolare.
Rimettete il composto in una casseruola e fate cuocere a fiamma bassa per 3-5 minuti, continuando a mescolare, finchè sui bordi della casseruola si formerá una pellicola. Non fate bollire la crema.
Unite la crema al composto di latte, panna e panna acida e mescolate bene per evitare la formazione di eventuali grumi.
Lasciate raffreddare completamente il composto in frigorifero per almeno 4 ore.
Trasferite il composto in una teglia in freezer e lasciate congelare per circa 3 ore mescolando il tutto ogni 30 minuti con una forchetta per evitare la formazione dei cristalli di ghiaccio.
Togliete il gelato dal freezer qualche minuto prima di servirlo.

Nota:
Se avete la gelatiera, potete seguire tutta la ricetta e, una volta raffreddato il composto in frigorifero, procedete seguendo le istruzioni della macchina.
Potete servire il gelato tale e quale oppure guarnirlo con frutta fresca, sciroppata, grigliata o facendo cuocere 5/6 minuti 300g di frutti di bosco con un cucchiaio di zucchero semolato.

duo uova IMG_0513 IMG_0516 IMG_0517 IMG_0519 duo gelato IMG_0526 IMG_0528 IMG_0529 IMG_0530

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su intagram con @col_ph o #colcavolo.

Ti potrebbero piacere anche questi

2 commenti

Monica 22 Luglio 2015 - 17:04

Deliziaaa!!
Qui come sai il caldo non soffoca, anzi finalmente mi posso godere un estate con vestitini e finestre aperte, eppure il gelato non me lo faccio mai mancare.
Amo la panna acida e la base di crema inglese, in più con quegli ovetti che tanto adoro sarà di certo super buono! Baciotti

Reply
Col Cavolo 27 Luglio 2015 - 15:43

Lo ammetto, è uscito benissimo soprattutto grazie alle uova!
Sono davvero la fine del mondo *_*
Grazie <3

Reply

Lascia un commento