Home » Ham-bufala, altro che junk food!

Ham-bufala, altro che junk food!

by Col Cavolo

IMG_0822

In realtà avevo preparato questa ricetta almeno 15/20 giorni fa, in uno dei pochi(ssimi) pomeriggi in cui potevo concedermi un’oretta libera, da dedicare completamente a me e al blog. Ovviamente per ottimizzare il tutto, me la sono pure mangiata a cena così non c’era bisogno di spadellare ulteriormente. La trovo una ricetta riuscita al 100%, adatta anche ai bambini che (come me, ma non ditelo a nessuno!) non sanno resistere al junk food e che vivrebbero di Mc Donald’s perché è sana e non c’è bisogno di ricorrere a tutte quelle schifezze che mettono nei panini dei fast food (si, sto cercando di auto-convincermi). Ovviamente poi se si trova un’ottima mozzarella di bufala, magari appena fatta, i pomodori sono coltivati con tanto amore nel proprio orto e la carne è ottima…beh allora la storia cambia!

IMG_0805

Ham-bufala

ingredienti:
1 mozzarella di bufala da 250g
100g di carne macinata
2 fette di pomodoro
2 foglie di lattuga (o altra insalata)
maionese (o un’altra salsa a piacere)

Preparazione:
Togliete la mozzarella dalla confezione e mettetela in un colino facendo uscire il latte in eccesso.
Nel frattempo pulite e tagliate a fette il pomodoro e la lattuga (o l’insalata che più vi piace).
Salate e pepate la carne, con un coppapasta, dello stesso diametro della mozzarella, formate l’hamburger pressando il macinato, quindi mettete sul fuoco una padella e lasciatela scaldare bene. Una volta pronta la padella, adagiate l’hamburger e lasciatelo cuocere qualche minuto, quindi giratelo e ultimate la cottura.
Assemblate il tutto: tagliate a metà la mozzarella, adagiate sul primo strato di mozzarella le fette di pomodoro, l’hamburger, la maionese (o la salsa che vi piace), la lattuga (o l’insalata) e coprite con il “cappello” della mozzarella. Infilzate il tutto con uno stuzzicadenti e…buon appetito!

N.B. Per non ottenere un hamburger duro è importante girarlo solo prima di ultimare la cottura. Quindi evitate di girarlo e rigirarlo ogni poco per verificarne la cottura.

IMG_0831
IMG_0826
IMG_0807

Ti potrebbero piacere anche questi

2 commenti

Ely 6 Agosto 2013 - 11:27

Idea davvero geniale! 😀 Troooooppo carina! 😀 Sei stata originalissima e credo proprio che prenderò spunto da qui per una bella e prossima cenetta! Grazie stella, un abbraccio e una felice giornata! 🙂

Reply
colkitchenphotos 9 Agosto 2013 - 19:36

E poi almeno si utilizzano ingredienti buoni e sani! 🙂

Reply

Lascia un commento