Home » Londra: risparmiare è facile se sai come farlo

Londra: risparmiare è facile se sai come farlo

by Martens

Parsimoniosa, oculata, tirchia… chi mi conosce mi definisce così. Chiamatemi un po’ come volete, ma il mio primo articolo su Londra non poteva che essere una lista di trucchi su come risparmiare – o meglio, non finire tutto il budget dell’intera vacanza in un giorno – in una città così cara.

Street food a Southbank (con tanto di Big Ben in piena ristrutturazione sullo sfondo)

Londra è una città incredibile, un mondo intero in un luogo solo. Pensa a qualcosa: a Londra la puoi fare. Nei prossimi articoli vi mostrerò le cose che più mi hanno colpita, da quando sono arrivata qui ad ottobre 2017.

Ma prima, parliamo di cose pratiche: come risparmiare qualche sterlina per poter fare e vedere tutte queste cose pazzesche??

Ecco i miei suggerimenti:

1// Trasporti

Cominciamo con una nota dolente. Il costo dei trasporti è veramente alto, ed è impossibile girare la città senza usare i mezzi. Il consiglio che vi do, e che, credetemi, fa davvero la differenza, è quello di comprare una Oyster Card in qualsiasi stazione della metro, non appena arrivate. Che stiate a Londra una sola giornata o due settimane, questo è sicuramente il modo più economico per viaggiare. La Oyster Card ha un deposito di £5 (ad oggi €5,7), che vi verranno restituiti riconsegnando la carta, ed è acquistabile con una carta di credito o contanti. Con questa carta avete due possibilità: o fate un abbonamento, se state una settimana o più, oppure la ricaricate e usate il pay as you go. Usando quest’ultima opzione, ossia semplicemente ricaricando la Oyster Card e selezionando l’opzione pay as you go, pagherete fino ad un massimo di £6.8 al giorno, spostandovi quanto volete (Parliamo di zona 1 e 2, dove si trova gran parte delle attrazioni turistiche). Il biglietto giornaliero, tipicamente acquistato dai turisti, costa £12.70… quasi il doppio!

2// Citymapper

App e-s-s-e-n-z-i-a-l-e per muoversi a Londra usando la metro, gli autobus e i treni. Disponibile anche in italiano, non solo vi spiega chiaramente come raggiungere la vostra destinazione, ma vi dice anche quanto ci metterete e quando vi costerà. Il prezzo può cambiare sensibilmente e, se non avete in mente di spostarvi molto durante giornata e quindi di non raggiungere il tetto di £6.8, vi farà risparmiare.

Tramonto ad Hyde Park

3// Hotel

Altra nota dolente – trovare un hotel decente ad un prezzo ragionevole non è cosa semplice a Londra. Nella mia esperienza ho trovato di tutto – dall’hotel in cui volevano tinteggiare le pareti della camera durante il nostro soggiorno “tranquilli, mettiamo dei teli sulle vostre cose”; all’hotel claustrofobico senza finestre nel seminterrato; fino all’hotel sulle cui condizioni igieniche è meglio tralasciare. Il mio consiglio è quello di scegliere una catena di hotel economica, come ad esempio Ibis Budget e Premier Inn: ad una cifra ragionevole avrete una stanza molto basic, ma pulita e decorosa. Essendo una catena, l’hotel avrà uno standard da rispettare.

I consigli su come risparmiare e godervi la vostra vacanza a Londra non sono finiti, nel prossimo articolo troverete altri suggerimenti riguardo al cibo, parchi e altro ancora!

 

Ti potrebbero piacere anche questi

2 commenti

Alba Gallese 14 Giugno 2018 - 10:56

Articolo fresco e brillante e sicuramente sarà utile a chi si recherà a Londra. Aspettiamo i prossimi!

Reply
Mauri57 14 Giugno 2018 - 11:12

Londra è il “paese dei balocchi”, seguendo i consigli di Martens non si corre il rischio di finire come Pinocchio…:-)
In attesa di nuove info, complimenti per la rubrica!

Reply

Lascia un commento