Home » Macaron con crema pasticcera e cioccolato fondente

Macaron con crema pasticcera e cioccolato fondente

by Col Cavolo

IMG_7855

Ci vuole dolcezza per finire questo venerdì e arrivare pronti al weekend.
Il tempo è assai grigio e la pioggia non ci lascia in pace.
Noi sconfiggiamo così il grigiore, con dei macaron golosissimi ripieni di crema pasticcera e arricchiti con cioccolato fondente e un tocco argentato.
Oggi sono di corsissima, quindi vi lascio la ricetta al volo!

IMG_7846

Macaron con crema pasticcera e cioccolato fondente

Ingredienti (per circa 30 macaron):
105g di albumi
120g di farina di mandorle
75g di zucchero a velo
75g di zucchero semolato finissimo

per la crema:
2 tuorli
50g di zucchero
250ml di latte
20g di farina
1 bacello di vaniglia

50g di cioccolato fondente

Preparazione:
Tritate le mandorle con lo zucchero a velo (un terzo ed un terzo alla volta) così da polverizzarle e facendo in modo che non rilascino l’olio durante il processo.
Mettetele da parte.
Iniziate a montare gli albumi  e, appena formeranno una schiuma, aggiungete poco zucchero semolato alla volta senza smettere di montarli.
Dovrete ottenere una meringa bianca, lucida e ben sostenuta (ci vorranno circa 10 minuti).
Una volta pronta incorporate piano (utilizzando una marisa e facendo i soliti movimenti rotatori per non smontare tutto) il composto di mandorle-zucchero a velo aggiungendone un po’ solo quando il precedente sarà ben incorporato.
Ora arriva il dramma: non dovrete mescolare troppo, nè troppo poco.
Il composto sarà pronto quando, sollevando la marisa, la crema ottenuta cadrà dalla stessa e rimarranno attaccati dei nastri di impasto fatti a triangolo.
Sappiate che se mescolerete troppo, la crema risulterà troppo liquida e non potrete più tornare indietro.
Mettete l’impasto dei macaron in una sac a poche con la bocchetta liscia e formate dei dischi (non troppo grossi, visto che si allargheranno) su una teglia coperta di carta da forno, ben distanziati tra di loro.
Date un paio di colpetti sotto alla teglia per far scomparire la punta dei macaron e lasciateli asciugare per 30 minuti.
Io li ho passati con il phon al minimo (con il calore ai minimi storici) per circa 5 minuti.
Passati i 30 minuti accendete il forno a 150°.
Quando sarà arrivato a temperatura, infornate i macaron e lasciateli cuocere circa 12 minuti. Ovviamente i tempi dipenderanno dalla dimensione.
I macaron dovranno asciugarsi, ma non dovranno colorirsi.
Sfornate i macaron e lasciateli raffreddare completamente.
Nel frattempo preparate la crema pasticcera.
In un pentolino fate bollire il latte con la bacca di vaniglia tagliata a metà.
Lavorate i tuorli in una ciotola con lo zucchero fino ad ottenere una crema soffice e chiara, quindi aggiungete la farina e amalgamatela al composto.
Aggungete a filo il latte filtrato mescolando con la frusta.
Spostate il composto sul fuoco e portatelo ad ebollizione mescolandolo con una frusta per evitare la formazione dei grumi.
Appena si sarà addensata, toglietela dal fuoco e mettetela in una ciotola coperta con pellicola trasparente (a contatto con la crema) e lasciatela raffreddare completamente.
Quando la crema sarà fredda, trasferitela in una sac a poche e riempite i gusci dei macaron.
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente e fatelo colare sui macaron, quindi passateli pochi minuti in frigorifero affinchè si rapprenda.
Servite.

Nota:
non lasciate i macaron farciti in frigorifero se no i gusci si bagneranno e diventeranno mollicci.

IMG_7850 IMG_7853 IMG_7856 IMG_7858 IMG_7860 IMG_7863

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento