Home » Mille modi di dire ghiacciolo (alla menta)

Mille modi di dire ghiacciolo (alla menta)

by Col Cavolo

IMG_5138

La verità è che questo post è pronto da un sacco di tempo.
Il problema è che qui (e credo in tutto il nord) fa freddo.
Ma freddo proprio!
Sembra novembre e, sinceramente non mi sembrava logico proporvi le vaianti del ghiacciolo alla menta quando, per merenda, sarebbe l’ideale una tazza di cioccolata calda.
Oggi è il secondo giorno consecutivo di sole, quindi ne approfitto al volo, stravolgo i miei piani e vi lascio la ricetta dei ghiaccioli.
Non che ci voglia una scuola per farli, sia chiaro.
Ma da quando mi è arrivato il nuovo stampo monoporzione (ed. limitata) della Silikomart, io ne sforno (mmmh, in freezer si dirà “sfreezero”?) tantissimi!
Comodo e dalle dimensioni contenute, troverà sempre uno spazietto in freezer.

IMG_5137

Mille modi di dire ghiacciolo (alla menta)

Ingredienti:
sciroppo alla menta (io Fabbri, da sempre!)
acqua
(oppure)
latte

Preparazione:
per la base classica, basta diluire un po’ di sciroppo alla menta con dell’acqua, quindi infilate il bastoncino nello stampo, versate lo sciroppo e mettetelo in freezer a congelare.
Potete utilizzare, al posto dell’acqua il latte per un ghiacciolo latte-menta. (Anche il latte di soia o di riso vanno benissimo!)
Inoltre potete aggiungere al ghiacciolo la “farcitura” che più vi piace.
Io vi lascio alcuni esempi:
lamponi
fragole
foglie di basilico sminuzzate
gocce di ciccolato (fondente, meglio!)
zenzero fresco
anguria
melone

E voi che ghiaccioli preparate di solito?

IMG_5139 IMG_5141 IMG_5144 IMG_5145 IMG_5147 IMG_5153 IMG_5155

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento