Home » Pane con farina di miglio, quinoa e amaranto

Pane con farina di miglio, quinoa e amaranto

by Col Cavolo

Buon lunedì lievitato!
Diciamo che “lievitato” mi si addice proprio, dopo il weekend appena passato.
Reduce da 3 compleanni, ieri sono stata a Mantova allo Streeat foodtruck festival (di cui potrete vedere presto il video sul canale youtube) e per concludere la giornata, sono stata pure all’inaugurazione di un nuovo negozio a Brescia.
Proprio nel cuore della città è nato Lo Speziale, un piccolo mondo vintage, una bottega d’altri tempi in cui Luca ha seminato il proprio sogno.
Vende prodotti bio, rimedi naturali, fatti a mano da monache e frati di vari monasteri e abbazie anche oltreconfine.
Ovviamente non troverete solo prodotti food (tra l’altro potrete degustarli e sentirne i profumi direttamente in negozio), ma anche cosmetici.
Se passate da Brescia, un giro è d’obbligo!
Io non ho resistito e, appena arrivata a casa, ho preparato il pane in cassetta.
Già me lo immaginavo, caldo, cosparso dal dulce de leche delle Monache Trappiste.
Una goduria!

Pane con farina di miglio, quinoa e amaranto_06

Pane con farina di miglio, quinoa e amaranto

Ingredienti:
370g di farina W350
30g di farina di miglio
30g di farina di quinoa
30g di farina di amaranto
20g di crusca
5g di lievito di birra fresco
300ml di acqua tiepida
10g di sale fine
15g di olio evo
semi misti per finire (io zucca, sesamo e girasole)

Preparazione:
In una ciotola versate le farine, la crusca e mettete da parte.
Sciogliete il lievito di birra nell’acqua tiepida, quindi unitelo al composto ed iniziate ad impastare.
Aggiungete il sale e l’olio evo e continuate ad impastare per almeno 10 minuti, finché l’impasto risulterà ben incordato.
Spostate l’impasto in una ciotola e mettetelo a lievitare in un luogo caldo, coperto da pellicola trasparente, fino a quando sarà raddoppiato.
Accendete il forno a 180°.
Nel frattempo formate un cilindro facendo una piega a 3 senza sgonfiare troppo l’impasto, trasferitelo in uno stampo da plum cake, spennellate la superficie del pane con un po’ di acqua e cospargetela con i semi.
Infornate il pane e lasciatelo cuocere per 45/50 minuti finché sarà dorato.
Fate la prova stuzzicadenti per verificarne la cottura, quindi sfornatelo e lasciatelo raffreddare su una gratella.
Servitelo tiepido con la vostra confettura preferita, con una crema di nocciole, il dulce de leche o con farciture salate.

Pane con farina di miglio, quinoa e amaranto_01 Pane con farina di miglio, quinoa e amaranto_03 Pane con farina di miglio, quinoa e amaranto_04 Pane con farina di miglio, quinoa e amaranto_05 Pane con farina di miglio, quinoa e amaranto_07 Pane con farina di miglio, quinoa e amaranto_08 Pane con farina di miglio, quinoa e amaranto_09

Sponsored by Lo Speziale

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su instagram con @col_ph o #colcavolo oppure pubblicala su facebook.

Salva

Ti potrebbero piacere anche questi

2 commenti

tizi 11 Maggio 2016 - 12:14

questo pane è davvero delizioso, così ricco di sapori genuini e con quella bella cupola che sembra voler esplodere! complimenti 🙂

Reply
Col Cavolo 12 Maggio 2016 - 9:19

Grazie Tizi <3
Se passi da qui, te lo preparo per lo spuntino 😉

Reply

Lascia un commento