Home » Pane veloce alle patate dolci

Pane veloce alle patate dolci

by Col Cavolo

Il pane veloce a base di patate dolci si prepara in pochi minuti ed è subito pronto per essere infornato. In meno di un’ora avrete il pane pronto

Come promesso l’altro giorno, ecco lo sfidante che ha perso durante il sondaggione su instagram.

Il pane veloce a base di patate dolci si prepara in pochissimo tempo: basta impastare tutti gli ingredienti, formare i panini e buttarli in forno.

La consistenza è simile a quella delle piadine e vanno mangiati caldi.
Ma!
Se dovessero avanzare basta farli seccare in forno per trasformarli in “cracker” da portare in borsa come spezzafame.
Così facile?
No, di più!

Adesso andate a lessare le patate che poi metteremo le mani in pasta.

Pane veloce alle patate dolci

Il pane veloce a base di patate dolci si prepara in pochi minuti ed è subito pronto per essere infornato. In meno di un’ora avrete il pane pronto Come promesso… Lievitati Pane veloce alle patate dolci European Stampa la ricetta
Portate: 8 Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

INGREDIENTI

  • 200g di patate dolci cotte e schiacciate (circa 1 patata dolce piccola)
  • 1 uovo
  • 115g di farina d'avena + altra per finire
  • 1 cucchiaino di sale fine
  • 1 cucchiaino di lievito (baking)

PREPARAZIONE

Accendete il forno a 200°.

In una ciotola mescolate la purea di patate dolci con l'uovo.

Quando saranno ben amalgamati aggiungete la farina d'avena, il sale e il lievito ed impastate tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e non appiccicoso. In caso aggiungete poca farina alla volta.

Dividete l'impasto in 8 porzioni e formate delle palline che stenderete con le mani.

Spostate i dischi su un foglio di carta da forno spolverizzato con la farina d'avena. Spolverizzate anche la superficie dei dischi e infornate per 25 minuti o finché saranno leggermente dorati.

Sfornate e servite subito.

Ricetta di Tuulia.
Ti aspetto su instagram per vedere le tue ricette! Taggami con @col_ph o #colcavolo oppure scrivimi su facebook.

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento