Home » Panini multicereali per il brunch o il pic nic

Panini multicereali per il brunch o il pic nic

by Col Cavolo

IMG_3358

Siamo agli sgoccioli e io sono ancora qui a presentarvi idee per Pasqua/Pasquetta.
Sì perchè mi ero imposta di preparare un po’ di ricette e sto cercando di farne il più possibile.
Questa in realtà è un “fuori programma” perchè ho preparato i panini per partecipare al contest di Non solo pane (in collaborazione con Molino Grassi) e, allo stesso tempo, all’MTC.
Ieri pomeriggio poi sono andata dal macellaio a prendere tutte le frattaglie necessarie per l’MTC, ma mi ha detto di potermele procurare per giovedì (sempre tutto all’ultimo minuto!).
Non volevo però perdere il contest nè preparare i panini per nulla.
Anche perchè stavano lievitando allegramente!
Quindi ho raccattato un paio di idee e ho messo insieme un panino ideale per il brunch o il pic nic.
In questo caso, visto che a Pasquetta chiamano pioggia, vi consiglio di prepararlo proprio per il brunch.
Ovviamente la mia maestria mi ha portato a preparare l’uovo scamiciato.
(esistono corsi intensivi per fare l’uovo in camicia? no perchè ho seri problemi!)

IMG_3357

Panini multicereali per il brunch o il pic nic

Ingredienti:
per il pane (come Laurel Evans insegna):
180 ml d’acqua calda
30 g di burro, ammorbidito
1 uovo + 1 sbattuto con un cucchiaino d’acqua
450 g di farina multicereali qb
50 g di zucchero
1 cucchiaino di sale
1 bustina di lievito di birra istantanea
semi di papavero
per farcire:
prosciutto cotto
insalata mista
1 uovo
sale
pepe

Preparazione:
In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti per l’impasto (tranne l’uovo sbattuto con acqua e i semi di papavero) e lavoratelo per circa 10 minuti fino a quando diventa soffice e liscio.
Mettetelo in una ciotola leggermente unta di olio e coprite con un canovaccio (o con pellicola trasparente). Lasciatelo lievitare per un paio d’ore, finché raddoppierà di volume.
Sgonfiate leggermente l’impasto, formate un panetto e tagliatelo in 8 pezzi.
Formate con ciascuno un disco dello spessore di circa 2,5 cm e di un diametro di 8 cm. Mettete i panini su una teglia leggermente unta di olio, coprite e lasciateli lievitare per almeno un’altra ora, finché sono bene gonfi.
Accendete il forno a 190°C.
Spennellate i panini con l’uovo sbattuto con un cucchiaino d’acqua, poi spolverate con i semi di papavero.
Cuocete nel forno già caldo finché sono dorati, per circa 15 minuti.
Togliete i panini dal forno e fateli raffreddare.
Preparate l’uovo scamiciato.
Portate ad ebollizione un pentolino con un po’ di acqua, quindi aggiungete un cucchiaio di aceto.
Mescolate leggermente l’acqua e versate nel mezzo l’uovo (dopo averlo aperto e messo in una ciotolina).
Lasciate cuocere l’uovo per un paio di minuti.
Togliete quindi l’albume sfaldato e, per ultimo, il tuorlo cotto.
Componete il panino.
Tagliate a metà il pane, quindi aggiungete il prosciutto cotto, l’insalata, l’albume (dopo averlo strizzato un po’), il tuorlo e spolverizzate con del sale e, se vi piace, del pepe.
Servite accompagnando il panino con la sua calotta.

IMG_3359 IMG_3361 IMG_3362 IMG_3364 IMG_3367 IMG_3371

In extremis quindi partecipo, con la seconda ricetta, al contest “Impastando si impara” di Non solo pane in collaborazione con Molino Grassi

1-impastando_CONTEST_2-1024x883

Se rifai qualche mia ricetta, taggala su instagram con @col_ph o #colcavolo

Ti potrebbero piacere anche questi

2 commenti

Valentina 21 Aprile 2014 - 13:19

Ahahahah, l’uovo scamiciato!!! vabbè, dai, non tutte le ciambelle riescono con il buco, in compenso i panini ti sono venuti perfetti, e questo è quello che conta in questo caso 😉
grazie mille

Reply
colkitchenphotos 21 Aprile 2014 - 13:26

Ho seri problemi con l’uovo in camicia, quindi ho coniato lo scamiciato 🙂
I panini con la farina ai multicereali sono davvero gustosissimi!
Grazie a te e buona pasquetta! 🙂

Reply

Lascia un commento