fbpx
Home » Panna cotta allo yogurt greco

Panna cotta allo yogurt greco

by Col Cavolo

La panna cotta allo yogurt greco si prepara in 5 minuti senza colla di pesce ed è subito pronta per essere messa in frigorifero. Ideale per la merenda o una colazione ricca

Odio tutto ciò che sia panna cotta, budino, gelatina et simili.

Fun (mica tanto) fact: tipo 15 anni fa sono stata in una budineria in centro a Brescia che adottava lo stesso principio del frozen yogurt. Ovvero sceglievi la base e poi potevi metterci su tutto quello che volevi: creme, cremine, frutta fresca, secca, cereali, confetti etc. Io l’avevo preso al fior di latte, con sopra la nutella e il riso soffiato.
Ancora me lo ricordo.
E ancora mi ricordo come io sia stata male.
Da quel momento, mai più budini.

Anzi, a dire la verità ci ho riprovato, durante la notte nera di Livigno.
Dopo un giga piatto di pizzoccheri ho deciso di affrontare la panna cotta con i frutti di bosco caldi.
Ovviamente premio “mongolino d’oro” aggiudicato a…

Me.
Dopo il primo cucchiaino l’ho lasciata lì, ho pagato il conto e sono uscita subito dal ristorante per prendere aria.

Ma tornando a noi, non fatevi influenzare, questa è buona (ne ha mangiate 3 mia mamma in 3 giorni, di cui 2 con su la crema di pistacchi).
Se vi piace la panna cotta, vi piacerà.
Se vi piace lo yogurt, vi piacerà,
Se non vi piace la mia guarnizione, cambiatela.

Io l’ho arricchita con albicocche fresche, granola e sciroppo d’acero: una bomba di bontà, giurin giurello!

Panna cotta allo yogurt greco

Stampa la ricetta
Portate: 4 Tempo di preparazione: Tempo di cottura:

INGREDIENTI

  • 100ml di latte fresco
  • 60ml di panna liquida
  • 40g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 20g di gelatina in polvere (io Fabbri)
  • 200g di yogurt greco

PREPARAZIONE

In un pentolino fate scaldare il latte con la panna, lo zucchero e la vaniglia fino a quando lo zucchero sarà sciolto e il composto inizierà a formare le bollicine.

A parte intanto mescolate la gelatina in polvere allo yogurt greco.

Unite il composto di latte e mescolate tutto con una frusta per amalgamare bene il tutto.

Dividete la panna cotta negli stampini (io di alluminio classici) e mettete in frigorifero almeno 2 ore.

Servite con la guarnizione che più vi piace.

NOTE

Se usate gli stampi di alluminio usa&getta immergeteli per 2 secondi nell'acqua calda in modo che la panna cotta si stacchi dallo stampo facilmente.

Ti aspetto su instagram per vedere le tue ricette! Taggami con @col_ph o #colcavolo oppure scrivimi su facebook.

Ti potrebbero piacere anche questi

Lascia un commento

Close