Home » Parmigiana rivisitata estiva

Parmigiana rivisitata estiva

by Col Cavolo

IMG_5160

Puristi della parmigiana abbandonate subito questo post.
Mettiamo in chiaro subito un paio di cose:
dico NO alla parmigiana classica
NO alla tradizione
NO alla melanzana fritta
NO alla melanzana fritta d’estate
NO alla melanzana fritta d’estate, in spiaggia, al sole
e soprattutto NO a chi si fossilizza su un piatto “che si fa così o non si fa”
e NO ai copioni, soprattutto quelli incalliti che rifanno ricette e fotografie uguali alle originali, che magari sono create da chef o testate importanti (ma che se fossero create dalla Sciura Maria poco cambierebbe!) e non danno i crediti al creatore, prendendosi tutti i meriti per l’ “idea geniale” e che raccolgono complimenti come se piovesse, ma con una faccia di bronzo tale da poter candidarsi all’Oscar al pari di Di Caprio. (magari voi lo prendere sto benedetto Oscar)
Non si fa. Osti.
Siete dei copioni, non avete idee e dovete pentirvi.
(chiamate il mio avvocato o qui faccio i nomi!)
Oggi quindi, tornando sana di mente, vi farò vedere un modo più “sano” per la preparazione della parmigiana.
Sia chiaro, non sono qui ad insegnare nulla.

IMG_5158

Parmigiana rivisitata estiva

Ingredienti:
per il pomodoro:
1 bottiglia di passata verace Cirio
1 cucchiaino di dado veg home made
1 cucchiaino di olio evo
1 cucchiaino di agar agar
per la crema di melanzane:
2 melanzane (io striate)
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaino di dado veg
perle di mozzarella

Preparazione:
Preparate il pomodoro.
In un pentolino mettete la passata con il dado veg e l’olio evo e portatela a bollore, nel frattempo stemperate l’agar agar in mezza tazzina di acqua.
Aggiungete il composto di agar agar e fate bollire il tutto per un paio di minuti mescolando spesso.
Dopo aver lasciato raffreddare leggermente la passata, versatela nei bicchierini monoporzione e lasciatela raffreddare completamente.
Mettetela in frigorifero per un paio d’ore affinché si solidifichi.
Nel frattempo tagliate a cubetti le melanzane e cuocetele, aggiungendo un cucchiaio di olio evo e un cucchiaino di dado, finchè saranno morbide.
Spegnete il fuoco e lasciatele raffreddare completamente.
Quando il pomodoro si sarà solidificato, frullate la melanzana con un frullatore ad immersione e distribuitene un paio di cucchiai sul pomodoro, quindi aggiungete le perle di mozzarella, decorate con una foglia di basilico, un giro di olio a crudo e servite.

IMG_5161 IMG_5163 IMG_5167 IMG_5169 IMG_5170 IMG_5156

Ti potrebbero piacere anche questi

2 commenti

rosaria 20 Luglio 2014 - 21:43

premesso che sono una amante sfegatata della parmigiana. …toccami tutto ma non la parmigiana di mamma’ ….. premesso questo trovo che la tua sia una genialata….fresca e leggera e sopratutto non ne perde il gusto. …bravissima complimenti!

Reply
colkitchenphotos 22 Luglio 2014 - 15:07

Eccola!!
Leggerissima e, secondo me, davvero buona.
Grazie mille cara!!! Un abbraccio

Reply

Lascia un commento