fbpx
Home » Pavlova porta fortuna

Pavlova porta fortuna

by Col Cavolo

IMG_1465La pavlova è stata per luuungo tempo protagonista su vari food blog.
Io arrivo ora.
Ora che la meringa non mi intimorisce più.
Ora che le meringhe escono sempre e comunque, anche se il tennista, dopo aver setacciato per bene i due zuccheri decide di ribaltare (si proprio di colpo) tutto lo zucchero che non è sceso (per ovvi motivi) tra le maglie del colino, nella ciotola dove sto finendo di mescolare il tutto.
Escono.
Vista la fortuna (perchè è per forza quella) che ho con le meringhe, ho deciso di creare la pavlova porta fortuna per capodanno.
Perchè un po’ di fortuna serve sempre!
E oltre al solito menu composto da cotechino e lenticchie (che portano fortuna pure quelle), quest’anno sulla tavola aggiungiamo la pavlova al melograno.

IMG_1470

Pavlova porta fortuna

Ingredienti:
100g di albumi
100g di zucchero semolato
100g di zucchero a velo
mezzo melograno
panna fresca liquida

Preparazione:
Togliere gli albumi dal frigorifero un’ora prima della preparazione delle pavlove.
In una ciotola di acciaio sbattere con le fruste (o con la planetaria) gli albumi con metà del composto setacciato di zucchero e zucchero a velo.
Ci vorranno circa 10 minuti per ottenere la consistenza della meringa, ovvero dovrà fare il nastro ed una volta pronta, mettendo le fruste a testa in giù, la meringa dovrà rimanere immobile.
Accendete il forno a 100°.
Con una spatola aggiungete il resto degli zuccheri rimasti setacciati, mescolando dall’alto verso il basso e dal centro verso l’esterno con movimenti rotatori per non smontare tutto.
Mettete la meringa in una sac a poche e formate delle ciambelle a 2/3 strati.
Infornate nel forno caldo per un’ora e mezza mettendo un mestolo di legno per tenere leggermente aperto il forno in modo da far fuoriuscire l’umidità che non permette alle meringhe di asciugare in modo ottimale.
Una volta pronte, lasciatele raffreddare nel forno spento.
Prima di servire le pavlove, sgranate mezzo melograno.
Conservate 1/3 dei semi e spremete i restanti (io ho utilizzato un colino e lo spremi agrumi di legno).
Mettete il succo in un pentolino e fatelo ridurre di 1/3 a fiamma media fino ad ottenere uno sciroppo.
Montate la panna fresca senza zucchero.
Componete le pavlove: con una sac a poche mettete la panna sulla meringa, poi i chicchi di melograno e, per ultimo lo sciroppo tiepido.
Servite subito.
IMG_1483
IMG_1466 IMG_1472 IMG_1477 IMG_1478 IMG_1488 IMG_1491

Ti potrebbero piacere anche questi

2 commenti

Avatar
Cri 29 Dicembre 2013 - 14:22

Che belle foto!
Oh anche io in ritardo su tutti i foodblogger ho pavlovato in questi giorni. E penso che non mi fermerò mai più.

Reply
Avatar
colkitchenphotos 30 Dicembre 2013 - 9:12

Uh grazie *-*
Io ti dico solo che in una settimana le ho fatte due volte.
Sono una cosa favolosa!

Reply

Lascia un commento

Close